\\ Home Page : Articolo : Stampa
Regioni in Bilico
Di Adriano (del 12/02/2013 @ 16:25:49, in Vignetta-Blog, linkato 2401 volte)
Buondi'
  Che la Sicilia o meglio i Siciliani sappiano precorrere i tempi e' ormai cosa nota. Questa e' stata la Patria del 61 a Zero (alla Camera) per Berlusconi ed ora e' diventata Megafono di Crocetta... siamo una sorta di esperimento vivente ed ecco perche' gia' si parla di voto disgiunto in Sicilia. Ci sono persone "assoldate" per andare in giro e convincere le persone a votare in modo diverso alla Camera ed al Senato. Oggi ne da' conto Repubblica:
 
http://www.repubblica.it/politica/2013/02/12/news/in_sicilia_sfida_all_ultima_scheda_crocetta_drena_consensi_al_centrodestra-52445717/
 
Ve ne consiglio la lettura. E gia' che ci siamo diamo i numeri su quelle che sono le regioni chiave: Lombardia, Veneto, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. 
- In Lombardia si prospetta 35% PD, 38% PDL, 10% Monti, 10% M5S, 4% RC (Ingroia). Per cui si avrebbero 15 Senatori al PD, 27 al PDL, 3 a Monti, 4 al M5S e 0 RC.
- In Veneto, 32% PD, 41% PDL, 10% Monti, 10% M5S, 4% RC. Per cui ci sarebbero 8 Senatori del PD, 14 del PDL, 1 Montiano, 1 Grillino.
- In Lazio, 34% PD, 28% PDL, 16% Monti, 16% M5S, 4% RC. Per cui 16 Senatori al PD, 6 al PDL, 3 a Monti e 3 M5S.
- In Campania, 38% PD, 28% PDL, 10% Monti, 14% M5S, 8% RC. Per cui 16 Senatori al PD e 8 al PDL, 2 a Monti, 2 al M5S, e 1 a RC.
- In Calabria, 34% PD, 28% PDL, 16% Monti, 16% M5S, 4% RC. Per cui 6 Senatori al PD, 2 al PDL, 1 a Monti e M5S.
- Infine, in Sicilia, la situazione piu' delicata...
...33% PD, 30% PDL, 8% Monti, 20% M5S, 6% RC. Per cui si avrebbero 14 Senatori al PD, 7 al PDL, 1 a Monti e 3 al Movimento 5 Stelle. 
 
Questo quadro porterebbe ad una maggioranza risicata all'osso per PD e SEL di un solo senatore. Ergo si prospetta un alleanza! Attenzione pero' che quel 3% di scarto tra PD e PDL ribalterebbe la situazione se il PDL andrebbe in vantaggio. E come si vede dal quadro della situazione l'unica regione in cui la differenza e' cosi' sottile (a vantaggio del PD) e' proprio la nostra cara regione.
 
Lascio la domanda aperta: che si fa??
 
 Ciao
Adriano