Adriano Basile
  BENVENUTO     
«
 
Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 -- -- -- -- -- --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 10
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11732)
New Blog (11104)
Antimafiaduemila (2988)
La mia libreria (2215)
Repubblica (2049)
Unita' (1986)
PhD Ingegneria di Catania (1902)
Situazione Traffico (1896)
STMicroelectronics (1895)
Corriere della Sera (1757)
Unict (1713)
NoiseFromAmerika (1612)
Ilsole24ore (1396)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Adriano Basile Blog
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Adriano (del 31/01/2008 @ 09:46:20, in Blog, linkato 4507 volte)

iersera ho assistito alla presentazione del libro Mani Sporche di Marco Travaglio. E' stata una bellissima serata! E' stato bello veder tanta gente disposta a star in piedi pur di ascoltare il giornalista che con la solita verve' fa sorridere amaramente il pubblico raccontando con la dovizia che gli compete avvenimenti ed anneddoti.

Questo mentre i politici italiani si stringono attorno a Marini, che ha ricevuto l'incarico di formare un nuovo Governo da Napolitano. Non e' chiaro chi appoggera' Marini, visto che l'UDC di Casini "sta" con Berlusconi! Esclusi ovviamente i dissidenti Baccini e Tabacci. Sembra chiaro che avra' un contratto a termine, una sorta di Co.Co.Pro. E' divertente pensare che Marini sara' precario quanto migliaia di italiani, agli italiani normali dopo tocca rischiare la disoccupazione a lui sicuramente no, ma e' pur sempre divertente.

Altresi' divertente e' ascoltare i TG, le radio e leggere i giornali che titolano: "Giustizia e' fatta, Berlusconi Assolto". Nulla di piu' bugiardo! Ma tanto chi e' che sottolinea "il reato e' depenalizzato grazie ad una legge del 2002 voluta dal nano di Arcore? Vergogna!

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 29/01/2008 @ 08:15:46, in Politik, linkato 4396 volte)

Oggi si chiudono le consultazioni, Napolitano ascoltera' Berlusconi e Veltroni per poi decidere. Ma cosa ci aspetta? Se si va ad elezioni subito il centro destra avra' tra il 55% e il 58% dei voti (almeno stando ai sondaggi). Ma si racconta che circoli nei cassetti dei palazzi un sondaggio dettagliato che proietta i risultati elettorali sul Senato con le attuali regole. Il foglietto nascosto recita: «153 senatori per la Casa delle libertà, 139 per il Partito democratico in solitaria, 19 per Rifondazione e compagnia, 3 per la Südtiroler Volkspartei e uno per gli autonomisti valdostani». Cronaca di una futura legislatura legata ancora all'ingovernabilita'?

Sembra di si', vi ricordo che l'attuale legge fu varata dal centro destra per limitare i danni e far si' che il centro sinistra (dato per vincitore nei sondaggi di fine 2005) non potesse stravincere.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 28/01/2008 @ 08:32:34, in Blog, linkato 5091 volte)

Buondi'

Sicuramente saprete tutti che Cuffaro ha rassegnato le dimissioni:

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=128

Plausi da destra e sinistra per il coraggioso gesto. Mah, anziche' urlare: "Finalmente, era ora"!

Eh cosi' le elezioni raddoppiano o quadriplicano. A Catania gia' eran programmate le Elezioni Provinciali, ora avremo sicuramente le Nazionali e le Regionali ma, il cilindro di Scapagnini (sindaco di Catania) sembra tirar fuori un bel coniglio azzurro. Il medico di Berlusconi si dice pronto nel caso verra' chiamato a Roma per prestar soccorso al futuro Re d'Italia. Ve lo immaginate: Scapagnini ministro della Sanita' e Cuffaro della Giustizia?

Sembra un incubo? Allora mi sa che e' arrivato il tempo di lottare perche' cio' non accada.

Il programma di Berlusconi e' gia' chiaro, lo afferma il Giornale che come sempre gli legge nel pensiero! Il programma dice:

"al primo posto, leggi per i giovani per sposarsi, farsi una casa, cominciare una vita. abbassare le tasse, cancellare l’Ici, creare meccanismi che permettano ai giovani di farsi casa e famiglia. Saranno ovviamente tempi durissimi quelli che ci aspettano, e dunque si rimetterà in moto subito il ponte sullo Stretto di Messina, la Tav, le grandi opere strutturali, facendo ripartire il volano dell’occupazione".

A me sembra d'aver sentito le stesse parole in una puntata di Porta a Porta di sette anni fa, quando proclamava il "Contratto con gli Italiani". Se qualcuno non lo ricorda lo trova in archivio:

http://www.adrianobasile.net/dblog/articolo.asp?articolo=16

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 23/01/2008 @ 14:39:29, in Politik, linkato 5131 volte)

Buondi'

eh si' la tanto preannunciata caduta di Governo e' arrivata. Clemente Mastella annuncia di non voler sostenere piu' Prodi. Stavolta non sembra un gioco delle parti. La crisi e' vera e nel mirino del ceppalonico Mastella non c'e' Prodi ma Veltroni. La mossa a sorpresa sconquassa e mette il parlamento di fronte alla scelta di un governissimo di larghe intese, un governo tecnico o andare alle urne.

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=124

Io proporrei di andare alle urne cosi' da tornare ad un governo di centro-destra con Mastella ancora ministro della giustizia. Visto che lo sa far cosi' bene. Ovviamente il neo presidente del consiglio sara' Silvio Berlusconi, cosi' da mandar via i vecchi parrucconi della politica. Ministro dell'interno vedo Dini. E l'amico Di Gregorio (ex Italia dei Valori, ora aria mista) agli Affari Esteri. Gente nuova al Governo, massimo sedici ministri e ventiquattro sotto segretari: Micciche, Tremonti,...

E poi proporro' al futuro primo ministro una prima legge: che si dia la maggioranza ad interim e che sciolga le camere lasciando un bel Governo forte e libero dal parlamento.

Tutto mentre la NASA va in Tilt per una foto che mostra una "statuina verde" su Marte, qui in Italia ci accontentiamo dell'omino verde di Ceppalonia. Il caro omino che l'ottavo nano afferma esser gia' passato con il centro-destra. E son passati due mesi dal discorso al Prodi: "...da noi dell'Udeur non avrà nessuna fregatura". Minchia.

Foto di Marte

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 12/01/2008 @ 20:33:08, in Blog, linkato 8287 volte)

Per iniziare il duemilaotto pubblico sul blog una email segnalatami da un caro amico, il quale conosce personalmente Daniele, email inviata al Messaggero per denunciare una grave avventura avvenuta a Catania il 30 dicembre scorso:

Salve, Il giorno 30 dicembre, appena arrivato a Catania, mentre mi stavo dirigendo in compagnia della mia ragazza verso l’ostello Agorà, sono stato rapinato da tre ragazzi in via del Plebiscito. La tecnica è quella classica del motorino che ti taglia la strada mentre altri due ragazzi, aprendo le portiere laterali, rubano tutto ciò che trovano. Bottino: i documenti di entrambi, i bancomat di entrambi, la mia carta di credito e 200 euro. Ci rimanevano solo 300 euro e la carta di credito della mia ragazza. Fin qui, direte voi, nulla di nuovo se non fosse per le successive disavventure che ci sono capitate e che mi hanno fatto capire che la malattia di cui parlo in oggetto colpisce la gente di Catania e non solo quei tre rapinatori che ne rappresentano il bubbone esterno.

Non sto parlando di un “malessere” generale magari causato dalle condizioni disagiate, dalla disoccupazione e dal degrado del quartiere ma di una vera e propria “malattia” che colpisce anche persone che non versano in tali condizioni e che è fatta di omertà, inefficienza ma soprattutto di assenza del più comune senso di civiltà e di umanità e che sicuramente non aiuta una realtà che attraverso il turismo vuole emergere. Fatemi quindi ringraziare, in maniera naturalmente sarcastica, tutti quei protagonisti che hanno contribuito a farmi consolidare tale diagnosi di malattia.

In primis desidero ringraziare i tre rapinatori, che la proprietaria di un bed&brekfast ha anche voluto giustificare con il ritornello della disoccupazione, che vigliaccamente hanno aggredito una donna. A loro dico che nessun lavoro potrà salvarli dalla loro situazione semplicemente perché non vogliono esser salvati ed io per questi vigliacchi, mi permetta la proprietaria del b&b, non ho alcuna compassione.

Voglio ringraziare anche la Questura di Catania ed in particolare l’Ufficiale di P.G. Sov.te Capo Sebastiano Burtone per non averci dato il minimo supporto psicologico, la minima parola di scusa (anche perché se sono stato rapinato in una città di cui le forze dell’ordine devono garantire la sicurezza, la responsabilità è anche delle stesse forze dell’ordine) e che ha ridotto la denuncia in una meccanica “presa d’atto” di quanto accaduto (e poi si dice che la gente non denuncia più i furti) senza dare il minimo seguito a quanto denunciato.

Riporto a mero titolo informativo che con noi in Questura sono arrivate altre quattro coppie di turisti tutte rapinate nella stessa modalità (macchina in affitto e motorino che taglia la strada) e nella stessa zona, tant’è vero che l’ Ufficiale di P.G. Sov.te Capo ha argutamente notato che “probabilmente” sono stati “quelli” dell’autonoleggio ad indicare le macchine ai rapinatori. Alla mia richiesta su chi fossero “quelli” dell’autonoleggio non ho avuto risposta se non la ripetizione della parola “quelli”.

Chissà com’è ma penso che non ci saranno ripercussioni e che continueranno ad esserci le rapine a via del Plebiscito, eppure da semplice profano penso che una maggiore sorveglianza da parte delle forze dell’ordine aiuterebbe a diminuire il fenomeno e almeno eliminerebbe le bancarelle che vendono abusivamente fuochi d’artificio di cui la via è piena. Ringrazio anche il gestore dell’ostello Agorà per non averci dato alcuna indicazione sui pericoli che potevamo correre nel venire all’ostello, visto che la zona per amissione degli stessi Catanesi non è nuova ad episodi del genere e che non ha pensato di venire in Questura per darci una mano ma che è stato più preoccupato a sapere se aveva o meno la stanza libera per la notte. Mi sono accorto che il gestore non è catanese ma presumibilmente del nord europa da ciò deduco che la malattia di cui parlo non colpisce solo chi nasce in questa terra ma anche chi viene da fuori, insomma il virus si “respira”.

Ringrazio la guida Routard, da me sempre utilizzata in tutti i viaggi che ho fatto (e non sono pochi) che, da grande conoscitrice delle realtà del posto, non ha segnalato la pericolosità della città di Catania, come ad esempio fa nella guida di Napoli, e della locazione dell’ostello in particolare. Ringrazio l’hotel Miramare al quale ci siamo rivolti la sera del 30, visto che saggiamente non siamo più voluti andare all’ostello, che ci ha fatto pagare 100 euro anticipatamente perché sprovvisti di documenti (ma con denuncia alla mano) una stanza vergognosa in un albergo completamente vuoto.

Ringrazio la compagnia blu-express che a fronte della nostra richiesta di anticipare il prima possibile il volo si è rivelata completamente assente in aeroporto (c’è solo personale della SAC autorizzato alla sola vendita dei biglietti) e che fornisce solo due modalità per cambiare la data del volo: il numero a pagamento o internet. Peccato che l’aereporto di Catania (che ovviamente ringrazio) non ha punti internet (faccio notare che pure le stazioni dei bus in Marocco sono dotate di tale avveniristico servizio) e che pur essendo fornito di telefoni pubblici non ha punti vendita di tessere telefoniche! 
           
L’unico punto internet dell’aereporto mi è stato detto esser presente nella sala VIP dell’Alitalia, peccato che una zelante responsabile (grazie!) pur essendo venuta a conoscenza della nostra disavventura, non ci ha concesso di entrare nella saletta in questione perché “ne deve render conto a qualcuno”. Alla fine il desk del tourist information ci ha permesso di fare la telefonata al numero a pagamento (ai due ragazzi va il mio sincero ringraziamento) peccato che chi viaggia low cost non ha diritto a trattamenti umani ma viene trattato come bestiame anche in condizioni di disagio in cui versavamo io e la mia ragazza privi di documenti, e quindi la blu-express ci ha “offerto” nuovi biglietti di ritorno al vantaggiosissimo prezzo di 230 euro! Capite bene che siamo dovuti rimanere.

Voglio infine ringraziare (last but not the least) l’associazione dei commercianti di via del Plebiscito, e la cittadinanza tutta per non aver mosso un dito in occasione del furto in ossequio a un attegiamento omertoso, che non esito a definire “mafioso”. Infatti in occasione della rapina non solo nessuno ha visto niente (faccio osservare che erano le 7 di sera e che la via era trafficatissima) ma nessuno si è mosso ad aiutare una donna aggredita e comunque due persone che cercavano aiuto, anche solo l’indicazione della stazione dei carabinieri più vicina o della Questura.

È per questo che dico che non sono i tre ragazzi a rappresentare il malessere ma la gente di Catania ad esser malata di un menefreghismo che non li porterà da nessuna parte; se si vogliono eliminare certe piaghe non servono fiaccolate o concerti con tanto di telecamere al seguito ma l’impegno quotidiano e costante della cittadinanza tutta e delle istituzioni in primo luogo che devono dare il “la” ad una riscossa popolare che sconfigga la malattia. 
           
Gli esempi sono vicini: Noto, Siracusa, Modica. Posti dove la gente ci ha dimostrato la propria solidarietà in maniera concreta, il proprietario di un b&b ci ha detto che potevamo pagare con vaglia appena tornati a Roma, un ristoratore di Siracusa ci ha offerto la cena; ecco quell’umanità che abbiamo cercato ma non abbiamo trovato nella gente di Catania. Consentitemi di concludere ironicamente questa mia lettere: spero che quest’anno la Roma faccia altri sette gol al Catania.

Distinti Saluti

Daniele  Modesti

(7 gennaio 2008)

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Pagine: 1

Iscriviti a BannerGratis: lo scambio banner di Mr.Webmaster!
 
< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blog (33)
Memoria (15)
Politik (18)
Vignetta-Blog (344)

Catalogati per mese:
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Curious to determine...
04/09/2012 @ 10:33:36
Di Gucci Outlet
googleuznwpd.com,htt...
04/09/2012 @ 10:20:04
Di Michael Kors 2012
googlelhqlhu.com,htt...
04/09/2012 @ 10:06:17
Di Michael Kors 2012
googleczgdgt.com,htt...
04/09/2012 @ 09:58:35
Di moncler women jacket
Here is an area that...
04/09/2012 @ 09:54:47
Di Michael Kors Outlet




 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 5,351563secondi.
Versione stampabile Versione stampabile