Adriano Basile
  BENVENUTO     
«
 
Eventi
<
Dicembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 -- -- -- -- --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 6
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11933)
New Blog (11303)
Antimafiaduemila (3042)
La mia libreria (2250)
Repubblica (2087)
Unita' (1999)
PhD Ingegneria di Catania (1926)
Situazione Traffico (1922)
STMicroelectronics (1909)
Corriere della Sera (1768)
Unict (1724)
NoiseFromAmerika (1636)
Ilsole24ore (1407)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Adriano Basile Blog
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Adriano (del 24/02/2009 @ 08:26:59, in Vignetta-Blog, linkato 5326 volte)

e' iniziata la campagna espulsione immigrati! Eh si', il TG5 ha gia' iniziato. E' ovviamente una operazione mediatica, infatti il servizio annunciava i dati del ministero: "...sono aumentati i controlli per l'immigrazione, a Roma son stati controllati 5800 immigrati. Un terzo di questi e' stato trovato senza permesso di soggiorno e subito espulso. Infatti, i giudici hanno firmato circa duemila decreti d'espulsione..."

E' chiara la notizia? Ci fan credere che i 2000 immigrati sono tornati ai loro paesi, ma non e' cosi': il decreto d'espulsione e' un pezzo di carta dato in mano all'immigrato che dice "devi andartene a casa a tue spese". E secondo voi cosa fa l'immigrato con quel pezzo di carta? Non siate volgari.

Con le economia a pezzi, uno stato dovrebbe risparmiare e ridurre gli sprechi, no? Ebbene, in questa direzione si e' organizzato l'election day il 7 giugno per votare in un unico giorno le amministrative e le europee. Bravi! Bravi! Ma incombe un'altra votazione: il referendum sul Porcellum, la legge elettorale scritta da Calderoli e da lui stesso definita "una porcata". Per evitare che a questo referendum si raggiunga il quorum la Lega propone di far votare per questo referendum il 28 giugno, in piena estate. Risultato: butteremo Trecento Milioni di Euro!

Chiudo inoltrandovi l'appello ricevuto e ringrazio la persona che me l'ha mandato (non so se vuoi esser citata):

---------------------------------------------

Carissimo,

grazie per la tua adesione all'appello per il diritto alla libertà di cura sul sito www.appellotestamentobiologico.it, e grazie perché, anche con il tuo contributo, abbiamo già raggiunto quasi 100.000 firme!

Ti scrivo per chiederti un ulteriore sforzo per questa importantissima causa. Nelle prossime settimane il testamento biologico sarà al centro del dibattito in Parlamento, e la maggioranza intende approvare una legge che limita la libertà di scelta del cittadino imponendo alcune terapie, come l'idratazione e l'alimentazione artificiale. Le dichiarazioni anticipate di trattamento non saranno vincolanti: spetterà sempre al medico l'ultima parola. Qual è allora l'utilità di questa legge, se non si garantisce al cittadino che la sua volontà sia rispettata? La verità è che il ddl della destra è stato scritto per rendere inapplicabile il ricorso al testamento biologico. Oltretutto, la dichiarazione dovrà essere stipulata davanti ad un notaio, e rinnovata con cadenza triennale: vi immaginate cosa significa andare ogni tre anni davanti a un notaio accompagnati dal proprio medico di famiglia? Al contrario della nostra proposta poi, non è presente nemmeno un cenno alle cure palliative, all'assistenza ai disabili, alla terapia del dolore.

Ti chiedo dunque di diffondere il più possibile l'appello, invitando tutti i tuoi contatti a sottoscriverlo: dobbiamo mobilitarci immediatamente per raccogliere centinaia di migliaia di adesioni e difendere il nostro diritto costituzionale alla libertà di cura. Se saremo tanti, il Parlamento non ci potrà ignorare. Nel prossimo dibattito in Senato il mio impegno personale è quello di dar voce alla vostra opinione, che credo coincida con quella della maggioranza degli italiani. Che vogliano utilizzare ogni risorsa della medicina o che intendano accettare la fine naturale della vita, i cittadini vogliono essere liberi di scegliere.

Ti ringrazio infinitamente e conto su di te per far circolare il più possibile l'appello,

Ignazio Marino
--------------------------------------------------

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 22/02/2009 @ 16:33:55, in Vignetta-Blog, linkato 5436 volte)

Nuovo segretario del PD: la meta' dei delegati (l'altra meta' ha disertato la riunione) ha votato Franceschini. Ilvo Diamanti fa una bella analisi sul personaggio:

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=413

In questi giorni ho avuto l'opportunita' di parlare d'energia, tra i tanti argomenti toccati si e' parlato di nucleare. Ebbene, durante la chiacchierata ho dimostrato la mia ignoranza sui referendum votati nel 1987. Cosa si voto? Cosa c'era scritto nei quesiti? Ho fatto una ricerca e ho messo un po' di materiale online:

http://www.adrianobasile.net/articles.asp?id=30

Materiale sul quale vi invito a riflettere, senza prendere posizione su "nucleare si'" o "nucleare no", pensando al mantenimento della volonta' italiana! La volonta' italiana fu SI' a tutti e tre i referendum ma dopo ventidue anni siamo ad un SI', un NO ed un altro NO. Infatti, il CIPE non decide dove insediare nuove centrali elettronucleari (primo referendum) perche' non se ne costruiscono piu'. I compensi ai comuni non sono mai stati abrogati (secondo referendum) e non per la presenza nel quesito delle centrali a carbone ma perche' i quattro comuni che ospitano i relitti delle centrali continuano a prender soldi visto che, appunto, le centrali sono ancora sul territorio comunale. L'ultimo quesito e' quello piu' strabiliante, l'acquisto di Endesa da parte di Enel va proprio contro questo quesito ma non e' l'unico esempio di investimento Enel in centrali nucleari fuori del territorio italiano.

Cosi come fu con il finanziamento pubblico ai partiti, la nostra volonta' viene modificata per "alti fini": il denaro.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 17/02/2009 @ 08:39:54, in Vignetta-Blog, linkato 5226 volte)

Buondi'
 oggi avrei voluto battere la notizia della vittoria di Soru in Sardegna, invece i Sardi hanno preferito a lui il
candidato di centro destra. Storicamente, le elezioni regionali sarde non hanno mai influito sugli equilibri
nazionali e, non sarebbe stato neanche' questo il caso. Speravo in Soru come punto "separatore" tra la politica delle chiacchiere e dei fatti, ormai che in Italia la parola d'ordine e' demagogia.

Per mettere ordine nei miei pensieri, per cercare di capirne di piu'... ho cercato demagogia su wikipedia ed vien fuori:

"Demagogia e' un termine di origine lingua greca e latina (composto di demos, 'popolo', e ago,is,aegi,actum,agere, 'condurre, trascinare') che indica un comportamento politico
incline ad assecondare le aspettative della gente, sulla base della percezione delle loro necessita'. Di frequente uso nel dizionario politico, con accezione dispregiativa indica il comportamento di colui che utilizza frasi retoriche ed esprime promesse inconsistenti per accaparrarsi il favore dell'elettorato, facendo spesso leva su sentimenti irrazionali, ed alimentando la paura o l'odio nei confronti del nemico o dell'avversario politico. In altri termini, la demagogia e' l'attivita' del politico che, in vista del proprio favore, spinge il popolo a fare qualcosa contro il suo stesso interesse, sviando la percezione delle necessita' reali. Platone come anche Aristotele indicavano la demagogia come una forma di governo che deriva dalla degenerazione della democrazia e che sarebbe preludio della tirannide o dell'anarchia."

Caspita! Il quadro e' perfetto! Non avrei saputo scrivere meglio! Attenzione, non voglio dire che il Governo Berlusconi sia l'unico ad essere demagogo. Il Partito Democratico dice d'aver la ricetta per far uscire l'Italia dalla crisi. E noi ovviamente ci crediamo, no? Leggendo l'allegato vi sembra un piano anticrisi o 'chiacchiere e distintivo'? Un piano da 16 miliardi di euro.

Intanto la crisi galoppa, in Giappone il PIL del quarto trimestre 2008 era a -12.7%
http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=410
E per fronteggiare la crisi loro pensano ad un piano da 170 miliardi di euro. Un rapporto uno a dieci con il piano Veltroni.

Infine, una notizia di secondo piano. Forse. Il Governo ha varato il decreto mille-proroghe, che tra l'altro prevede la proroga per un altro anno l'uso degli elenchi segreti di numeri telefonici da parte di tutti i "rompiscatole" che ci chiamano a casa ad ogni ora del giorno. Il Garante aveva messo fuorilegge questi elenchi, ma  il Governo ci ha appena messo una pezza: potranno usarli ancora.
http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=409

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 09/02/2009 @ 08:53:06, in Vignetta-Blog, linkato 5494 volte)

eccomi di nuovo con voi, in questa settimana il Governo ha introdotto gli incentivi "al consumo". Il ministro Scajola ha confermato di non voler aiutare direttamente le aziende italiane ma far girare l'economia con nuovi incentivi e sgravi fiscali per gli acquirenti. E' ovvio che cosi' facendo non si incorre in sanzioni con l'unione europea (come rischia la Francia) e si spende meno, il 66% degli incentivi ritornano nelle casse dello stato per via della maggiore IVA incassata. Facile no!

I dettagli...

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=405

Questa settimana molti fatti son passati in secondo piano, l'attenzione di molti e sicuramente dei giornali e dei telegiornali nazionali si e' catalizzata sul caso di Eluana Englaro. Anche noi sul sito avevamo espresso le nostre opinioni... discordanti, dissonanti ma personali e sincere.

Vorrei esprimere la mia rabbia per quanto sta accadendo, per l'intromissione della politica in un fatto triste e personale. Sembra sottinteso in TV che Peppino Englaro sia un assassino, che voglia "uccidere" la propria figlia. Non lo credo, credo che giusta o sbagliata che sia la sua richiesta sia una decisione sofferta! Ricordiamoci che sono passati 17 anni da quando e' in questo stato, 17 anni che Peppino ha trascorso accanto a sua figlia come nessuno di noi ha fatto. E Peppino Englaro fece richiesta di interrompere le cure solo 10 anni fa e non prima.

Un giudice laico e terreno ha detto che e' giusta tale richiesta per la legge italiana, Dio dira' se e' religiosamente giusta. Chi siamo noi per intrometterci in tali decisioni e giudizi?

Basta parlarne!

 

Per parlar d'altro: lo scorso novembre il Giornale (vicino al Governo) fece una simulazione che indicava quanto ci saremmo trovati in piu' in busta paga...

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=354

M'ero ripromesso di verificare. Beh, io non ho un centesimo in piu' dell'anno scorso. Anzi le tassazioni locali e regionali son aumentate. E a voi?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Pagine: 1

Iscriviti a BannerGratis: lo scambio banner di Mr.Webmaster!
 
< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blog (33)
Memoria (15)
Politik (18)
Vignetta-Blog (344)

Catalogati per mese:
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Curious to determine...
04/09/2012 @ 10:33:36
Di Gucci Outlet
googleuznwpd.com,htt...
04/09/2012 @ 10:20:04
Di Michael Kors 2012
googlelhqlhu.com,htt...
04/09/2012 @ 10:06:17
Di Michael Kors 2012
googleczgdgt.com,htt...
04/09/2012 @ 09:58:35
Di moncler women jacket
Here is an area that...
04/09/2012 @ 09:54:47
Di Michael Kors Outlet




 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 1,976563secondi.
Versione stampabile Versione stampabile