Adriano Basile
  BENVENUTO     
«
 
Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 -- -- -- -- -- --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 15
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11748)
New Blog (11119)
Antimafiaduemila (2989)
La mia libreria (2216)
Repubblica (2052)
Unita' (1987)
PhD Ingegneria di Catania (1903)
Situazione Traffico (1899)
STMicroelectronics (1897)
Corriere della Sera (1758)
Unict (1714)
NoiseFromAmerika (1614)
Ilsole24ore (1397)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Adriano Basile Blog
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 28/10/2009 @ 17:11:24, in Vignetta-Blog, linkato 5114 volte)

eccomi di nuovo, la settimana in Giappone e' trascorsa ma il fuso e' ancora nella mia testa. :)

Per cui non sono al passo con le notizie italiane, ho saputo che Marrazzo si e' autosospeso da presidente della Regione Lazio. Non credo avrebbe dovuto. Non credo abbia violato alcuna legge, e' una storia privata tra persone consenzienti. L'unico neo e' la ricattabilita' di Marrazzo, la stessa ricattabilita' che fu affermata per Berlusconi e le sue ragazze. Ma se quest'ultimo se n'e' infischiato non capisco perche' accanirsi contro il presidente della Regione Lazio.

D'altra parte, ha ragione Patrizia ad indignarsi delle primarie per le prossime regionali in Campania. Il piu' votato e' Bassolino, i campani sembrano non aver imparato la lezione sulla monnezza. O forse, e' questo ormai l'andazzo italiano, anche se ti arricchisci con i soldi nostri, anche se conosci mafiosi e li ospiti a casa tua, anche se corrompi gli avvocati e i giudici ti facciamo presidente del consiglio.

Scrive Beppe Grillo e condivido (tanto e' ovvio): Mills e' stato condannato per corruzione. Ma per esserci un corrotto, ci deve essere un corruttore e degli ottimi motivi per corrompere. Perche' Mills è stato corrotto? Nessuno ne ha parlato, scritto, dibattuto.. Perche' i motivi sono stati ignorati dai media a favore delle puttane e dei calzini azzurri? Quanti sono coinvolti? Peter Gomez lo spiega nel libro: "Il regalo di Berlusconi". Consiglio per gli acquisti di Natale.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 18/10/2009 @ 15:02:54, in Vignetta-Blog, linkato 5848 volte)

Peppe ha risposto alla mia vignetta di venerdi' scorso sul contratto metalmeccanici. Ho inserito la sua risposta in calce ai commenti:

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=539

Vi consiglio di leggerlo. Grazie Peppe.

Sul Blog continua il gioco/sogno dove m'aspetto i vostri commenti:

http://www.adrianobasile.net/dblog/articolo.asp?articolo=150

Io sto pensando al mio sogno, lo scrivero' domani.

Nel frattempo credo che tutti abbiate assistito all'attacco sfrontato del TG5 al giudice Mesiano, raccolgo la provocazione di Franceschini nel mettere anch'io i calzini turchese. Anche se son qui dall'altra parte del mondo, dove io non capisco loro e loro non capiscono me, domattina (oggi per voi che mi leggete) mi mettero' i calzini turchesi.

Franceschini mi fa venire in mente le primarie di domenica prossima, non andro' a votarle. Ho la scusa di essere all'estero, ma ho anche una motivazione piu' personale. Avevo votato per Prodi ed e' stato lo stesso PD a rigirarlo in padella notte tempo, avevo votato per la Borsellino e il PD regionale ha creduto poco alla faccia nuova di Rita. Per cui aspetto alla finestra. Ho il mio favorito. Ma non credo vincera'.

In questa sicilia dove son altri quelli che lottano. Step 1 ad esempio, copia Repubblica e pone dieci domande senza risposte a Ciancio. Il magnate in salsa catanese.

1. Tra emittenti televisive, radiofoniche e giornali, lei è il massimo referente per quanto riguarda l'informazione in Sicilia. Tuttavia è molto raro leggere la sua firma sotto un articolo. Vuole raccontarci com'è diventato un giornalista? Quali sono i suoi consigli per chi desidera intraprendere la strada del giornalismo?

2. Esiste una convenzione mediante la quale il suo quotidiano, pagato dall'Ateneo, dedica una pagina esclusivamente alle attività dell'Università di Catania. Ciò che lì si pubblica, però, non sono altro che i comunicati che vengono direttamente dall'ufficio stampa d'Ateneo. Ci spiega qual è e se c'è, a suo modo di vedere, la distinzione tra informazione e comunicazione istituzionale?

3. Ci potrebbe indicare in quali organi informativi locali lei non ha partecipazioni azionarie?

4. La sua posizione nell'editoria ha mai avvantaggiato i suoi interessi in altri settori imprenditoriali?

5. Da alcune settimane l’edizione di Repubblica Palermo è in edicola anche in Sicilia orientale. In che termini sono stati rivisti gli «accordi commerciali» che hanno in passato escluso Catania, Ragusa e Siracusa dalla distribuzione di questa edizione? Se Repubblica aprisse una redazione a Catania, lei continuerebbe a stamparla?

6. Il 9 ottobre del 2008, La Sicilia ha ospitato, senza alcun commento, una lettera del detenuto in regime di 41 bis Vincenzo Santapaola. Franco Abruzzo, ex presidente dell'Ordine della Lombardia e docente di Diritto dell'Informazione, di fronte a questo episodio ha dichiarato: "Quel quotidiano il 9 ottobre è venuto meno ai suoi doveri di informare in maniera rigorosa, completa, e documentata la pubblica opinione". Cosa risponde, lei che di "quel quotidiano" è il direttore?

7. Da diverse fonti risulta che anni fa Giuseppe Ercolano, cognato di Nitto Santapaola, abbia chiesto ed ottenuto che lei, in presenza dello stesso Ercolano, contestasse a un suo giornalista un articolo in cui egli veniva definito «boss mafioso». Quest’episodio è richiamato in un rapporto dei Carabinieri e in diversi atti giudiziari. Può darci la sua versione dei fatti?

8. Dopo la recente puntata di Report su Catania, nell’annunciare una citazione in sede civile per i curatori del programma, Lei ha parlato di "notizie artatamente deformate" e si è dichiarato a disposizione "documenti alla mano, di chi è interessato a conoscere la verità". Poiché l’interesse a conoscere la verità è di tutti, può spiegare pubblicamente di quali documenti si tratta?

9. Ancora nel suo intervento a proposito di Report, lei afferma che Catania vive "un momento tanto difficile di crisi". È un dato di fatto che il disastro finanziario abbia coinciso con l’ultima sindacatura di Umberto Scapagnini. Nel 2005, La Sicilia dedicò ampio spazio alla campagna elettorale dell'allora aspirante sindaco, parlandone in termini entusiastici. Si è pentito di quella scelta?

10. Chiediamo ai nostri lettori di suggerirci la decima domanda. Sperando di avere l’occasione di ottenere risposta.

Fatelo scrivendo a http://www.step1.it/

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Admin (del 12/10/2009 @ 17:53:26, in Blog, linkato 6474 volte)
Con questo post breve vorrei suscitare i vostri commenti su un quesito: se volessimo immaginare la Sicilia al massimo delle sue potenzialita' fra dieci anni. Come la immagineremmo?
- Un'isola di solo turismo?
- Un'isola ricca di aziende ad alta tecnologia?
- Un grande deserto al centro dell'Europa?
- Un immenso carcere per Boss Mafiosi?
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 12/10/2009 @ 14:23:17, in Vignetta-Blog, linkato 4531 volte)

fenomeni strani all'orizzonte... Si preparano grandi manovre d'autunno per tirar giu' questa stampa comunista e infame. Se uno e' eletto dal popolo e' libero di far cio' che vuole, non importa se lo stesso popolo crede di non avere una stampa libera. Perche' questa e' contro di lui, il 70% della stampa e' comunista dice lui. Ma e' cosi'?

Io son conosciuto come pignolo, e mi voglio fare i conti. I primi giornali d'Italia sono nell'ordine: Corriere della Sera, Repubblica, La Stampa, Il Sole 24 ore, Il Messagero, Il Giornale, L'Unita'. Sto escludendo ovviamente La Gazzetta dello Sport, Tuttosport e il Corriere dello Sport perche' credo che non si parli di politica su tali giornali o forse lui conta pure questi giornali tra gli eversivi? Io no, io non li conto! Tornando alla lista potremmo dire:

- Corriere della Sera (Equilibrato)

- Repubblica (Sinistroide)

- La Stampa (un po' sinistroide, ma veramente poco)

- Il Sole 24 Ore (Equilibrato Destroide)

- Il Messaggero (Centrale - UDC)

- Il Giornale (Destroide)

- L'Unita' (Sinistroide)

I conti mi dicono 2 1/2 su 7. Anche se ci aggiungo il Corriere di Ferruccio De Bortoli (noto comunista!?!) siamo a 3 1/2 su sette. Siamo al 50% che in uno stato equilibrato delle cose mi sembra corretto.

Lui invece parla del 70% e come fa? Io ho solo una risposta: spara balle. E poi tace di parlare di TV, dove se anche fosse vero che la Rai e La7 fossero pupi della sinistra, restano tre TV sue su sette. E dalla cacciata di Mentana non possiamo piu' parlare di TV equilibrate. Per cui anche qui 4 su 7 uguale 57%. E sto seguendo il suo raggionamento, ahi ahi... ...mi sto accorciando e mi stan ricrescendo i capelli...

Smettiamola, il sondaggio che vi allego dice il contrario. Si sente il problema della liberta' di stampa. Quel che mi da' sgomento e' il 30% di votanti del centrodestra che sente questo problema. Se lo dicono loro allora ci devo credere.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 08/10/2009 @ 15:26:04, in Vignetta-Blog, linkato 5033 volte)

come sapete ormai tutti, il Lodo Alfano e' stato dichiarato illeggittimo dall'alta corte costituzionale la quale ha motivato tale sentenza affermando che la legge voluta dall'attuale maggioranza all'indomani delle elezioni viola l'articolo 2 e 138 della costituzione.

Per rinfrescarci la memoria:

Art. 3. Tutti i cittadini hanno pari dignita' sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

Art. 138. Le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali sono adottate da ciascuna Camera con due successive deliberazioni ad intervallo non minore di tre mesi, e sono approvate a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera nella seconda votazione.

Indipendentemente dal colore politico che si ha credo chiara la scelta della corte. La sentenza non stravolge il quadro politico, non credo ad elezioni anticipate come risultato di tale sentenza. Si va a processo e basta. Non c'e' bisogno di fare tutta sta caciara:

"Faro vedere agli italiani di che pasta sono fatto".

"Andremo avanti piu' forte di prima".

"Il presidente della Repubblica e' stato eletto da una maggioranza di sinistra. Ha radici totali nella sua storia di sinistra e anche il suo ultimo atto di nomina di uno dei giudici della Corte Costituzionale dimostra da che parte stia".

[rivolgendosi a Rosi Bindi a Porta a Porta] "Piu' bella che intelligente"

"In Italia abbiamo una minoranza di giudici di sinistra, una stampa di sinistra con a capo "Repubblica", una Rai che, a parte lei signor Vespa, va contro il governo, e in piu' un capo dello Stato espressione della vecchia maggioranza di sinistra"

Mi sa che la misura sia colma. Se il centro destra propone una manifestazione pro-Berlusconi se io fossi segretario del PD ne organizzerei una contemporanea contro. Tutti in piazza a marciare su Roma.

Ovviamente il Lodo e' in prima pagina e sotto scritto piccolo:

Giovanni Alongi, rappresentante della famiglia di Aragona ed ora pentito: "Il padre di Alfano ci chiedeva voti per il figlio" ed anche "Binnu [Bernando Provenzano] ci disse di appoggiare Forza Italia" parole del pentito Giuffre.

Per leggere gli articoli:

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=533

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=534

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 06/10/2009 @ 09:57:02, in Vignetta-Blog, linkato 4741 volte)

eccoci al giorno del "LODO". Oggi la consulta si pronuncera' sul Lodo Alfano oppure rimandera' la decisione, i quindici giudici si sentono troppa pressione addosso.

Restiamo ai fatti che piu' di tutti possono pesare sulla decisione finale:

1. la rinuncia del presidente della Camera Gianfranco Fini al Lodo;

2. la memoria difensiva dell'Avvocatura di Stato;

3. le ragioni che nel luglio 2008 hanno fatto dire al presidente della Repubblica si' al Lodo Alfano.

Il presidente Napolitano osservo' allora, in due diversi comunicati, che la Corte gia' con la sentenza n.24 del 2004 (quella che boccio' l'analogo Lodo Schifani) "sanci' che la norma di sospensione dei processi per le alte cariche dello stato non dovesse essere adottata con legge costituzionale". Che bastava, quindi, una legge ordinaria. Napoletano, firmando il Lodo Alfano, ricordo' anche che la Corte, sempre nel 2004, "giudico' un interesse apprezzabile la tutela del bene costituito dalla assicurazione del sereno svolgimento delle rilevanti funzioni che ineriscono a quelle cariche".

In sintesi, poter governare serenamente e' un interesse primario e un processo puo' anche aspettare. Un po' lo stesso principio spiegato nelle ventuno pagine della memoria difensiva dell'Avvocatura di Stato che, in caso di stop al Lodo, prevede danni seri all'esercizio delle funzioni provocati dalle dimissioni del presidente del consiglio.

Fondamentale e' la questione della costituzionalita' del Lodo su cui pero' già in passato, nel 2004, la Consulta si era espressa dicendo che nonserviva una legge costituzionale. Ecco perche' a questo punto e' di grande 'aiuto' la scelta di Fini di rinunciare allo scudo: in qualche modo e' la prova che il Lodo non e' incostituzionale. Si tratta di un messaggio forte per la Corte. Che puo' far spostare i piu' indecisi verso il si' e la conferma.

Sul fronte dell'altro Lodo, quello Mondadori si sta montando la solita polemica: "i giudici vogliono far politica" ecc. Ecc. Senza minimamente ricordarsi che stiamo parlando di un fatto di 19 anni fa, la cui prima sentenza e' gia' passata in giudicato verso gli autori della corruzione. Questa sentenza piu' del risarcimento record fornisce una chiave di lettura fondamentale: la Mondadori e' posseduta illecitamente dal gruppo Fininvest.

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=530

Un paio di notizie siciliane, 425 mln per fermare la fuga di cervelli stanziati in Sicilia:

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=528

E le affermazioni di un collaboratore di giustizia, "Cuffaro a pranzo con due boss":

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=531

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 05/10/2009 @ 10:32:58, in Vignetta-Blog, linkato 4770 volte)

non si ha il tempo di pensare alla sciagura messinese, Berlusconi e' sceso in Sicilia ma e' subito tornato a Roma. Vuol far credere che ha a cuore i messinesi come gli aquilani, in realta' ha altro per la mente: e' arrivata la sentenza per il lodo mondadori con la condanna per la Finivest a rimborsare De Benedetti con 750 milioni di Euro; sta arrivando la sentenza della consulta per il Lodo Alfano; la manifestazione per la liberta' di stampa e le esternazioni di Minzolini mettono in cattiva luce il governo e la Rai; altri nodi stanno arrivando al pettine...

Per chi vuole leggere sul lodo mondadori:

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=530

Le promesse vanno in secondo piano, per il momento si deve far quadrato per salvare il culo al presidente (e scusate se sono scurrile) e alcuni nel PdL ci stanno gia' pensando. Vogliono scendere in piazza al piu' presto. Si pensa a fine novembre, inizi di dicembre. Ci vuole tempo per organizzarsi. O forse, ci vuole tempo per capire.

E' questo il momento a cui D'Alema si riferiva qualche mese fa, ma la sinistra sembra impreparata e racchiusa su se stessa nel pensare al post-PD. Gia' Rutelli inizia a de-allocarsi e pensare al futuro. Gli altri aspettano l'oracolo... Bersani, Franceschini o Marino non mi sembrano affatto l'oracolo. Ed ecco che Beppe Grillo, piu' sveglio dei tre, coglie l'attimo e propone il suo movimento a cinque stelle:

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=527

Son convinto che qualcuno nel centro destra sia li' in attesa degli eventi, pronti si' a far quadrato ma pronti anche a lasciar fuori dal quadrato il presidente. Ovviamente si deve tramare sottobanco per evitare le sue vendette. Vedi il caso Boffo.

E noi a sperare in "Compagno Fini" e "Compagno Casini". Caspita che prospettive ci aspettano!

Son sicuramente piu' furbi del ladro di Roma (grazie Patrizia per la segnalazione)

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=529

Amante di Facebook, ma mi vergogno un po'. Anziche' sperare in loro non sarebbe meglio una bella manifestazione del PD al circo massimo con due milioni di persone urlandi "Dimettiti Berlusconi"?

Sogno! Sogno! Credo che neanche' se ci vengono a prendere a casa con il lanternino e un buono pasto ci convincono ad andare a Roma per manifestare con loro. Ormai non ci crediamo piu'...

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 02/10/2009 @ 07:58:26, in Vignetta-Blog, linkato 5467 volte)

ieri c'e' stato il Santoro show, ma quello che ha fatto piu' notizia e la contro-informazione che si e' messa su.

Canale 5 ha spostato al giovedi' il suo cavallo di battaglia , Dottor House, RaiUno ha mantenuto Don Matteo ma al suo termine il buon Emilio Vespa ha sciorinato l'attacco a Santoro che tra l'altro era iniziato prima della trasmissione. Il TG2 ha mandato in onda un servizio assurdo che criticava Santoro e si dissociava dalla trasmissione.

Dico la mia: l'accanimento sui fatti emersi credo sia spropositato, e mi spiego. Non e' emerso alcun fatto che dica che la D'Addario e le altre escort siano state pagate come merce di scambio per chiedere favori a Berlusconi. Non c'e' prova che Tarantini volesse qualcosa da lui e, altresi' sembra non esserci prova che Berlusconi abbia favorito gli affari pugliesi di Tarantini. Viceversa, ci sono prove che tali favori fatti e ricevuti siano incentrati in Puglia ed in particolare sugli appalti per le protesi mediche a cui Tarantini ha partecipato e vinto sempre. Non sappiamo se le sue offerte siano state piu' vantaggiose per le nostre tasche, ma son portato a non crederlo. Soldi nostri, soldi spesi perche' l'assessore del PD si facesse fare un pompino da un'amica di Tarantini.

Bah, chiudo con l'opinione di Peppe

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=526

Sullo sciopero del 9 ottobre prossimo, vi consiglio di leggerlo.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Pagine: 1

Iscriviti a BannerGratis: lo scambio banner di Mr.Webmaster!
 
< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blog (33)
Memoria (15)
Politik (18)
Vignetta-Blog (344)

Catalogati per mese:
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Curious to determine...
04/09/2012 @ 10:33:36
Di Gucci Outlet
googleuznwpd.com,htt...
04/09/2012 @ 10:20:04
Di Michael Kors 2012
googlelhqlhu.com,htt...
04/09/2012 @ 10:06:17
Di Michael Kors 2012
googleczgdgt.com,htt...
04/09/2012 @ 09:58:35
Di moncler women jacket
Here is an area that...
04/09/2012 @ 09:54:47
Di Michael Kors Outlet




 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 4,851563secondi.
Versione stampabile Versione stampabile