Adriano Basile
  BENVENUTO     
«
 
Eventi
<
Giugno
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
-- -- -- -- -- -- --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 23
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11330)
New Blog (10702)
Antimafiaduemila (2972)
La mia libreria (2178)
Repubblica (2008)
Unita' (1966)
Situazione Traffico (1879)
PhD Ingegneria di Catania (1874)
STMicroelectronics (1864)
Corriere della Sera (1739)
Unict (1702)
NoiseFromAmerika (1576)
Ilsole24ore (1386)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Adriano Basile Blog
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Adriano (del 18/12/2009 @ 11:01:23, in Vignetta-Blog, linkato 6711 volte)

un paio di interventi di amici 'lentinesi' ispirano la mia vignetta odierna...

Egidio ci tiene a precisare i fatti di Lentini a cui accennavo venerdi' scorso

(http://www.adrianobasile.net/dblog/articolo.asp?articolo=167)

"Ad essere pignoli morirono, nel giro di 2 anni, per tumore, I 4 vigili urbani che la notte dell'incidente furono mandati a piantonare la zona (uno di loro era amico di famiglia). Inoltre il terreno dove avvenne l'incidente rese ricco il suo proprietario, infatti fu acquistato dalla US Navy per un prezzo decuplicato del suo

reale valore e reso poi zona militare off-limits. Tanto e tanto altro si puo` reperire presso un'associazione, di cui non ricordo il nome, nata a Lentini proprio a seguito di questi accadimenti."

Il secondo e' di Carmen (ha fatto le scuole alte!) che ricorda "Atene 560 a.C. - Per ottenere l'appoggio popolare, Pisistrato si procuro' delle ferite da mostrare in pubblico quale prova di aggressione subita da parte dei rivali: si schiero' dalla parte dei poveri e ottenne il loro appoggio armato, infranse le leggi della polis, abolì l'Assemblea e assunse i pieni poteri"

Beh, la precisazione di Egidio mi ricorda una notizia che avevo letto o sentito in tv su una speculazione edilizia nel lentinese, tra l'altro se la mia memoria non fa acqua sullo stesso terreno ora si costruiscono zone d'espansione ad uso abitativo. Mi sembra uno di quei film anni ottanta in cui il villaggio americano nasceva su un vecchio cimitero indiano, vi ricordate poltergeist? Solo che qui e' il contrario stai costruendo un cimitero su un vecchio terreno "vivo".

La seconda mi da' l'occasione di dire che personalmente non credo al complotto fatto in casa, ossia che i mandanti di Piazza Duomo (se esistono) siano vicini a Mr B. In generale non credo al complotto da nessuna delle due parti, credo altresi' che i toni siano esasperati ma non da anni settanta. Sono sciocchezze, stiamo troppo bene per pensare che si ritorni al clima di insoddisfazione e di terrorismo di quegli anni. Quei movimenti nacquero nelle scuole, nei licei d'Italia dove si esasperavano i toni e le fazioni. Oggi scenderebbero in piazza con le pistole in mano cinquantenni nostalgici? No! Non ci credo, siamo troppo abbeverati dalla TV.

Chiudo oggi l'anno di vignette, Vi auguro Buon Natale con la speranza di 2010 piu' ricco. Non solo di soldi ma di tutto quanto conta realmente, speriamo ad esempio che la petizione segnalatami da Angela:

http://www.italianblogsfordarfur.it/petizione/index.php

Trovi un applicazione reale.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 16/12/2009 @ 13:59:34, in Vignetta-Blog, linkato 5513 volte)

ho latitato un paio di giorni, ma gli ultimi giorni prenatalizi si stanno rivelando "stressanti" :) Eh si', si sta avvicinando il Natale, il periodo dell'anno in cui dovremmo essere tutti piu' buoni. Ma cosi' non pare...

...qualcuno mi ha chiesto un commento su quanto e' accaduto domenica, tutto cio' mi sconcerta: siete malati! Si son sentiti tanti pareri, piu' o meno autorevoli, non ne avete abbastanza?

Ieri, tornando a casa ascoltavo "La Zanzara" su Radio24, un programma in cui il conduttore Giuseppe Cruciani da' la parola ai radioascoltatori. Ovviamente gli interventi sono dei piu' disparati, un po' a favore di Silvio Berlusconi, un po' che lo vogliono santo subito, un po' contro. Come nella normale dialettica. Ma un intervento piu' e' piaciuto davvero tanto per la sua straordinarieta'. Un radioascoltatore ha dato un'interpretazione dei fatti di domenica che reputo geniale e, ve la racconto virgolettata [ho la registrazione]:

"Se Tartaglia non e' capace di intendere e volere, come sembrano dimostrare i dieci anni di terapia psichica a cui e' sottoposto possiamo interpretare il fatto come un incidente. Lo si potrebbe paragonare ad un incidente stradale in cui il guidatore e' affetto da stupefacenti, non ha intenzione di sbandare o perdere il controllo. Tartaglia e' quindi una persona che non ha mentalmente intenzione di procurar danno ad un'altra persona, si trova li' in piazza duomo non si sa perche' e, con in mano la statuina del duomo senza saperne il perche' e, che accompagna in faccia a Berlusconi senza saperne il perche'. Per cui ci troviamo di fronte al fatto che domenica in piazza duomo c'era una statuina fluttuante nell'aria che casualmente e' arrivata in faccia a Berlusconi!"

Sono ancora senza parole... Che ne pensate?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 11/12/2009 @ 13:52:07, in Vignetta-Blog, linkato 6003 volte)

una goodnews: da ieri alle 18 e' aperta l'autostrada Siracusa-Catania. Abbiamo aspettanto tanto ma finalmente possiamo percorrerla...

Alcune notizie forse poco note, il 18 dicembre il quotidiano il Fatto uscira' in edicola con l'ultima intervista a Paolo Borsellino. Il documento integrale e' quello che fa riferimento a Vittorio Mangano (stalliere di Berlusconi).

Nel 2008 l'allora assessore di Milano Vittorio Sgarbi rivolse in tv diverse parolacce a Marco Travaglio, e' stato condannato a pagare 30mila euro.

Credo sia stata data poca pubblicita' al rietro di 500.000 Grande Punto (250.000 vendute in Italia), prodotte tra la fine del 2006 e l'inizio del 2008 e aventi numero di telaio compreso tra ZFA19900000024267 e …412774 oppure tra ZFA1990001112419 e …1392261. Si sospetta che queste auto possano avere il collasso del piantone dello sterzo con conseguente perdita di controllo del mezzo.

Infine un fatto che molti han dimenticato, il 12 luglio '84 a Lentini, in provincia di Siracusa, precipito' un aereo Usa e la zona fu resa totalmente invalicabile per lungo tempo. Cosa e' successo pochi lo sanno, l'episodio probabilmente deve essere messo in rapporto con le norme che vennero emanate il 20 dicembre '84 dalla Nato relative ai pericoli dell'uranio impoverito che sono causate dalle barre di uranio che all'epoca facevano parte degli impennaggi degli aerei. L'uranio e' pericoloso al maneggio (le norme prevedevano l'uso di guanti, maschere, tute e occhiali) ed e' ancor piu' pericoloso in caso di impatto dell'aereo al suolo perche' e' per natura piroforo e quindi genera violentissimi incendi. Inoltre si pose il problema di cosa fosse eventualmente trasportato nell'aereo. Vi furono all'epoca della caduta dell'aereo Usa sospetti circa il fatto che nell'area si verifico' un incremento di patologie tumorali e leucemie. Patologie che sappiamo comparire dopo anni...

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 10/12/2009 @ 14:34:24, in Vignetta-Blog, linkato 5169 volte)

titoloni di oggi su Berlusconi che attacca a zero sulla magistratura, accusandola di aver creato un partito dei giudici e accusando la consulta di boicottare le leggi.

 

Ovviamente, al nostro caro Presidente e' restato ancora in gola il rospo della bocciatura del lodo Alfano a cui aggiunge la bocciatura di ieri della Consulta sul processo breve.

Una serie di palesi attacchi atti a portare avanti le leggi che gli salvino il c... Manifeste azioni che sembrano incomprensibili per la stampa estera. O forse a loro sembrano l'ennesimo numero da circo di una nazione, loro infatti si chiedono una cosa molto piu' basilare: perche' Silvio B. è stato votato (1994), rivotato (2001) e votato ancora (2008)? Come mai la maggioranza degli italiani lo ha scelto e lo difende? Non ne vede gli appetiti, i limiti e i difetti?

Quello che purtroppo gli stranieri non capiscono e che chi lo vota, vede i suoi difetti ma lo vota per questi cinque motivi (che la sinistra italiana non ha capito, ma lui SB si'):

1. Fattore Umano. SB, piaccia o no, e' uno specchio nazionale. L'uomo amplifica i nostri istinti, e li avalla (le ragazze, gli amici, le tasse, le amnesie, le scorciatoie). Questo, per un leader, e' poco lungimirante. Ma attira simpatie e voti. Tra chi ti strizza l'occhio e chi ti sgrida, quale scegli? All'indignazione, la maggioranza di noi preferisce l'indulgenza. "Non si sa mai" - potrebbe essere il motto da cucire sulla bandiera.

2. Fattore Divino (con rispetto parlando). SB ha capito che gli italiani, applaudendo la Chiesa, si sentono meno colpevoli quando non vanno in chiesa, e ignorano bellamente i comandamenti.

3. Fattore Politico. Alcune scelte e alcuni ministri di questo governo piacciono. O, almeno, dispiacciono meno dell'alternativa. Maroni duro con i clandestini? Tremonti brusco con le banche? Gelmini pronta a cambiare l'universita'? Prestigiacomo decisa a far dimenticare Pecoraro Scanio? Ben vengano, pensano in molti. E votano per quella parte, non per l'altra.

4. Fattore Televisivo. Cinque milioni di italiani comprano i quotidiani, leggono piu' di dieci libri l'anno, guardano Sky, seguono l'informazione in seconda serata. Per tutti gli altri, contano la prima serata e i telegiornali. Chi li controlla tutti (meno uno)? Badate bene: non conta quello che passa, ma quello che NON passa.

5. Fattore Palio. Tra tutti, il piu' importante. Avete presente il Palio di Siena? Vincerlo, per una contrada, e' una gioia immensa. Ma esiste una gioia ancora piu' grande: lo storico rivale perde. La politica italiana funziona cosi'. Pur di tener fuori la sinistra, molti voterebbero il demonio. E quindi Silvio B.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 04/12/2009 @ 09:08:11, in Vignetta-Blog, linkato 5754 volte)

domani a Roma ci sara' il "No Berlusconi Day", per chi non vuole Berlusconi. Sabato sera, dopo la grande manifestazione a Roma, gli oppositori del Capo saranno un po' piu' convinti; i suoi sostenitori pure. I vecchi "girotondi" prendono nuove configurazioni: ma, gira gira, siamo sempre lì. Berlusconi si batte con un bel progetto, una grande coerenza e soprattutto un ottimo candidato a lui alternativo. E come scrivevo ieri, attualmente l'unico in vista e' Fini e non Bersani. Quando arrivera', si scoprira in un batter d'occhio che il dominatore della politica italiana negli ultimi quindici anni sembrera', di colpo, anacronistico.

Lo sa anche lui: ecco perche' e' sempre tanto in guardia.

Son curioso di sapere cosa dira' il pentito Spatuzza oggi in aula, ho sempre piu' l'impressione che sara' un buco nell'acqua ed un flop. Vorrei sbagliarmi ma troppo spesso le aspettative superano i fatti.

Chiudo con un consiglio per gli acquisti, e' uscito il primo libro di Anobii (il social network per chi ama la lettura www.anobii.com): "Il tarlo della lettura" che raccoglie il meglio del meglio dei cento libri più votati dagli utenti con le cinque recensioni più votate per ciascuno, e poi le playlist dei recensori, cento bonus track e tantissime "rotte per i naviganti" per attraversare questo libro in molti modi, viaggiando tra le pagine un po’ come si naviga nel web e scoprendo autori nuovi o nuovi punti di vista su libri che conosciamo (o credevamo di conoscere) da una vita.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 03/12/2009 @ 08:28:01, in Vignetta-Blog, linkato 6390 volte)

e' paradossale che le mie speranze per un'opposizione a Silvio Berlusconi siano rivolte a Gianfranco Fini, l'unico che sembra aver la voglia e le idee per un futuro senza il Cavaliere. L'unico che a detta degli stessi membri del governo "e' lontano dal PdL". Dopo il fuorionda dell'altro ieri poi:

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=553

Ancora di piu'.

E' paradossale che Bersani dica di non partecipare al No B-Day per precedenti impegni, si sono gia' organizzati 70 pullman, 5 treni speciali ed una nave dalla Sardegna per incontrarsi a Piazza San Giovanni. Tutte le info su http://www.noberlusconiday.org/

Pero' lui ha impegni precedenti. Non vuole mica fare l'oppositore!

E' paradossale che le mie speranze in una libera informazione siano rivolte al piu' grande magnate al mondo dell'informazione, Rupert Murdoch. L'unico "straniero" che ha l'autorizzazione ad avere quattro canali privati in Cina, i quali non devono criticare il governo nazionale. Il suo nuovo canale Cielo e' stato bloccato dal ministero delle comunicazioni perche' senza autorizzazione per passare dal satellitare al digitale terrestre. Sconcertante perche' Raisat Premium, RaiCinema,... Hanno fatto lo stesso passaggio senza alcuna autorizzazione.

Io una email di protesta al ministero: urp.comunicazioni@sviluppoeconomico.gov.it comunque la mando.

E' paradossale che il primo quotidiano nazionale, che si professa libero, al momento di dar voce alle affermazioni di Marchionne sul futuro di Termini Imerese e di 1200 famiglie (senza considerare l'indotto) minimizza.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 01/12/2009 @ 08:09:17, in Vignetta-Blog, linkato 5988 volte)

ci vuole pelo sullo stomaco!

Eh si', ci vuole pelo sullo stomaco per dire che "Mangano e' stato un eroe e lo ripeto. Il suo comportamento e' stato eroico, non so se avrei fatto lo stesso: in carcere, malato, invitato a parlare di Berlusconi e di me ha detto: non ho nulla da dire, mi hanno fatto solo del bene, mi hanno dato da lavorare...".

Lo ha detto Marcello Dell'Utri, senatore del PDL, condannato in primo grado per mafia alla trasmissione di Lucia Annunziata in 1/2 ora. Ma lui si sa, si professa innocente.

Ma per chi non lo conoscesse, due parole su Vittorio Mangano detto lo Stalliere di Arcore.

Tommaso Buscetta e Toto' Contorno, durante il maxiprocesso di Palermo (1986-1987), lo indicarono come "uomo d'onore" appartenente a Cosa Nostra, nella "famiglia" di Pippo Calo', il capo della "famiglia" di Porta Nuova (della quale aveva fatto parte lo stesso Buscetta).

Il nome di Mangano viene citato per la prima volta dal Procuratore della Repubblica Paolo Borsellino in una intervista rilasciata il 19 maggio 1992 (due mesi prima di essere ucciso nell'attentato di via d'Amelio), riguardante i rapporti tra mafia, affari e politica. Borsellino affermo' che Mangano era "uno di quei personaggi che ecco erano i ponti, le teste di ponte dell'organizzazione mafiosa nel Nord Italia".

Il 19 luglio 2000 Mangano fu condannato all'ergastolo per il duplice omicidio di Giuseppe Pecoraro e Giovambattista Romano, quest'ultimo vittima della "lupara bianca" nel gennaio del 1995. Di questo secondo omicidio Mangano sarebbe stato l'esecutore materiale.

Mangano, malato di tumore, mori' pochi giorni dopo la sentenza, il 23 luglio 2000, in carcere, dove gia' da cinque anni stava scontando la pena a cui era stato precedentemente condannato (traffico di stupefacenti, estorsione).

Non li dipingiamo cosi' gli eroi, assasini, spacciatori, estortori, ... Tutti eroi.

Un tale eroe, che Antonino Gatto PM della procura di Palermo alla requisitoria afferma: "Mangano fu assunto nella tenuta di Arcore di Silvio Berlusconi per coltivare interessi diversi da quelli per i quali fu ufficialmente chiamato da Palermo fino in Brianza".

"Mi chiedo come mai -ha detto Gatto - non sia stato possibile trovare una persona in grado di occuparsi degli animali e della tenuta di Berlusconi in Brianza e invece ci si e' spostati dall'estremo Nord all'estremo Sud per trovare una persona a Palermo che sapeva poco o nulla della Brianza. Questo e' gia' motivo di incredulita'".

Nel corso della requisitoria, il pg Gatto, ha poi ricordato le dichiarazioni spontanee rese in aula nel 2004 dallo stesso imputato, Marcello Dell'Utri, oggi assente in aula: "Quella volta - ha detto il magistrato - Dell'Utri disse che Mangano si interessava di cani e non sapeva nulla di cavalli. Non si capisce, quindi, quale sarebbe stato l'input, da parte di Dell'Utri, per fare arrivare Vittorio Mangano nella tenuta di Silvio Berlusconi".

Poi, il sostituto procuratore generale Gatto ha ricordato una intervista resa nel '92 dal proprietario della scuderia "accanto a quella di Berlusconi": "Alla domanda se Mangano si intendeva di cavalli, il proprietario della scuderia risposte 'che avesse una passione per i cavalli lo sapevo, ma che si intendesse di cavalli non saprei...'".

Chiudo con un evento strano tutto siciliano, il programma dell'Annunziata non e' andato in onda in Sicilia Orientale (sull'analogico), per richiesta del prefetto e' stata trasmessa la partita Catanzaro - Siracusa per motivi di ordine pubblico. Quale pubblico? Quello sportivo o quello dell'Annunziata?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Pagine: 1

Iscriviti a BannerGratis: lo scambio banner di Mr.Webmaster!
 
< giugno 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blog (33)
Memoria (15)
Politik (18)
Vignetta-Blog (344)

Catalogati per mese:
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Curious to determine...
04/09/2012 @ 10:33:36
Di Gucci Outlet
googleuznwpd.com,htt...
04/09/2012 @ 10:20:04
Di Michael Kors 2012
googlelhqlhu.com,htt...
04/09/2012 @ 10:06:17
Di Michael Kors 2012
googleczgdgt.com,htt...
04/09/2012 @ 09:58:35
Di moncler women jacket
Here is an area that...
04/09/2012 @ 09:54:47
Di Michael Kors Outlet




 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 3,5secondi.
Versione stampabile Versione stampabile