Adriano Basile
  BENVENUTO     
«
 
Eventi
<
Dicembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 -- -- -- -- --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 17
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11926)
New Blog (11297)
Antimafiaduemila (3042)
La mia libreria (2249)
Repubblica (2087)
Unita' (1999)
PhD Ingegneria di Catania (1925)
Situazione Traffico (1921)
STMicroelectronics (1909)
Corriere della Sera (1768)
Unict (1724)
NoiseFromAmerika (1635)
Ilsole24ore (1407)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Adriano Basile Blog
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Adriano (del 29/01/2010 @ 08:39:59, in Vignetta-Blog, linkato 5445 volte)

inizio con il ricordarvi un paio d'appuntamenti, stasera ai Benedettini di Catania Enzo Bianco e Nello Musumeci in dibattito per Catania:

http://www.adrianobasile.net/calendar_zoomevento.asp?ID=188&date=29/01/2010

Sempre a Catania dal 31 gennaio al 14 nelle sale del pian terreno del Palazzo della Cultura (Palazzo Platamone Via V.Emanuele 121) c'e' una mostra fotografica su Sant'Agata.

Nei giorni scorsi ho letto una polemica tra Barbareschi e gli autori di un sito web, si accusava l'attore e parlamentare del PDL di aver copiato le battute del suo programma dal sito web Spinoza. Incuriosito ho dato un occhio al sito in questione e vi riporto alcune battute a mio dire divertenti sul processo breve:

- Le reazioni non si fanno attendere: Napolitano ha ricaricato la Montblanc.

- Il provvedimento rischia di far saltare i procedimenti a carico di Berlusconi: ma allora la sua e' proprio fortuna!

- Mentre il Pdl festeggiava, l'opposizione mostrava dei cartelli. Con su scritto "Noi siamo l'opposizione".

- Gasparri: "Non si tratta di un processo breve: nel testo la parola 'breve' non c'e'". Quindi non si tratta nemmeno di una riforma di merda.

- "Ci sono giudici che sembrano astrologi". Per non parlare dei colpevoli che sembrano perseguitati.

- Nel gruppo del Pdl si registra il dissenso di Enrico Musso, del quale non sentiremo mai piu' parlare.

- Haiti, Bertolaso critica i soccorsi: "Si pensa piu' allo show che alle persone". E lui sa di cosa parla.

(Berlusconi lo ha subito ripreso. Sulle figure di merda all'estero pretende l'esclusiva)

- Materazzi esulta con la maschera di Berlusconi. Almeno lunedi' siamo riusciti a vederlo a un processo.

- Eurispes: il 70% degli italiani si fida di Napolitano. O almeno crede alla sua esistenza.

Beh, in effetti son bravi gli autori di questo sito.

Vorrei lasciarvi al fine settimana con un'opinione della Dott.ssa Maria Concetta Digiacomo, scrive di quanto un nostro gesto quotidiano possa aiutare gli altri. Una solidarieta' semplice semplice.

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=560

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 28/01/2010 @ 14:19:22, in Vignetta-Blog, linkato 5490 volte)

prendo spunto da quanto Giannini ha scritto su Repubblica:

"La Fiat ha annunciato Lunedi' scorso i dati di consuntivo 2009 e le stime di previsione 2010. Per l'anno passato la Fiat chiude con una perdita netta di 848 milioni, i ricavi scendono del 15,9%, il fatturato dell'auto cala del 3,5%, il risultato operativo si riduce a 719 milioni e l'indebitamento netto a 4,4 miliardi. Nonostante un 'anno devastante in modo impensabile' (come Sergio Marchionne ha definito il terribile 2009) il consiglio annuncia con soddisfazione il 'ritorno al dividendo': 0,17 euro per le azioni ordinarie, 0,325 per le risparmio, per un totale di 237 milioni.

'Lo dovevamo ai nostri azionisti', dice l'amministratore delegato. Ma solo due giorni dopo, di fronte alla rabbia del sindacato su Termini Imerese e Pomigliano, la 'pistola' del Lingotto spara il colpo a sorpresa della Cassa integrazione. Almeno 300 euro in meno nella busta paga di tutti i lavoratori Fiat: tanti, per un salario medio di 1.200 euro al mese. Troppi, per un'azienda che il mercoledi' chiede un sacrificio ai suoi dipendenti, mentre il lunedi' aveva annunciato un regalo ai suoi azionisti."

Tutto cio' mi sembra assurdo. Come al solito siamo di fronte ad un ricatto e alla gestione creativa di un'impresa. Questa e' l'imprenditoria italiana, si ricorre all'assistenzialismo appena possibile. Bah.

Una piccola ma coraggiosa casa editrice di Napoli, l'Ancora del Mediterraneo, ha accettato di pubblicare uno scritto a cinque mani dal titolo "Tremonti: istruzioni per il disuso" scritto da alcuni autori del blog NoiseFromAmerika...

http://librotremonti.noisefromamerika.org/

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 21/01/2010 @ 10:46:51, in Vignetta-Blog, linkato 5517 volte)

iersera ho visto una puntata speciale di Dottor House, il famoso medico era in vacanza in Italia in un paesino del centro sud, e le sue vacanze erano interrotte da un medico locale che lo riconosce e lo invita ad aiutarlo a salvare una vita, un caso per i suoi denti, ma e' una lotta contro il tempo...

House e' abituato ad ordinare un indagine medica e l'esecuzione segue alcuni minuti: "...fategli una TAC...", "...eseguite una risonanza magnetica...". E' abituato a risolvere i casi piu' strani in pochi giorni. In Italia i mezzi son pochi, per ogni esame passa del tempo, non tutti i presidi sono dotati di tutte le attrezzature. Le macchine a volte son rotte o manca il personale, quello poi e' sempre sotto organico...

House non si perde d'animo, lui in fondo e' un maestro. E poi se logisticamente ci vuole piu' tempo per ogni singola analisi impieghera' piu' tempo per studiare il caso, sperera' che il paziente sopravviva agli eventi.

Ma il medico gli spiega che comunque dovranno lottare contro il tempo! In Italia, ogni paziente ha a disposione solo due mesi per la diagnosi. Se non si comprende il male che lo affligge si cura a caso oppure tornera' a casa e la malattia fara' il suo decorso.

"Due mesi? Ma se mi ha appena detto che per una TAC ci vogliono quindici giorni,... ...come si fa? Io sono abituato a fare indagini complete, a dibattere con il mio staff per giorni interi. In soli due mesi non posso stabilire nulla".

"E' la legge purtroppo, si chiama 'cura breve'" - risponde il medico

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 20/01/2010 @ 13:33:29, in Vignetta-Blog, linkato 6964 volte)

mentre l'Italia intera si batte il petto risanando l'immagine del suo santo laico-socialista, uno tra i piu' grandi statisti degli ultimi anni, noi ci ritroviamo a lottare con le menzogne elettorali: "aboliremo il bollo sull'auto". Ovviamente, promesse al vento...

...e noi dobbiamo ricordarci le prossime scadenze per il bollo:

Per sapere quanto pagare, occorre innanzitutto sapere se il veicolo e' Euro 0, 1, 2, 3, 4/5 e moltiplicare il corrispondente valore riportato nella tabella per ogni KW di potenza dell'automobile ad uso privato o CV, per le auto il cui libretto di circolazione riporta ancora la potenza massima espressa in Cv.

Trovate un ottimo tool online:

http://online.aci.it/acinet/calcolobollo/index.asp

Basta mettere il numero di targa del vostro veicolo e il sistema vi da' la bella notizia, paga paga paga...

Ovviamente in campagna elettorale nessuno ci aveva detto: "scarceriamo scarceriamo", nessuno ci aveva parlato di processo breve, o leggi salva premier. Ma che importa, tanto le TV raccontano un altra Italia, quella in cui Berlusconi va in una scuola dell'Aquila a fare uno show strappa consensi, quella che si interessa a Tiger Woods e le sue avventure, quella in cui stiamo tutti bene.

In che Italia viviamo?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 18/01/2010 @ 14:18:08, in Vignetta-Blog, linkato 5424 volte)

le polemiche in Italia le dimentichiamo in fretta, passiamo oltre... Ogni dibattito per quanto acceso dura il tempo di veder scazzottate verbali in TV dopo le quali si e' solo piu' confusi di prima.

Vorrei tornare su una polemica di un mese fa circa: "il Crocifisso nelle scuole", riportando una voce stonata nel coro. Padre Carlo e' un sacerdote di Siracusa, molti lo definiscono "un eroe del nostro tempo, per l'impegno senza sosta e senza risparmio nei confronti dei poveri, i bistrattati, gli emarginati".

A lui la parola:

"Io sarei d'accordo per far togliere il Crocifisso dalle scuole. Ma anche dagli ospedali e da tanti enti pubblici. E questo per rispetto del Crocifisso.

Per amore di verita'. Questo "segno" che altro non e' che la carta di identita' del Dio creduto dai cristiani, non dovrebbe continuare ad essere usato per ornare luoghi che forse hanno smarrito il loro spirito costitutivo. La scuola, ad esempio, e' luogo educante dove la persona e' accompagnata nella sua maturazione prima umana e poi professionale (a cominciare dalla scuola primaria e secondaria)? Oppure, nelle aule dei tribunali, dove l'amministrazione della giustizia non sempre e' rispettosa della dignita' e dell'uguaglianza dei cittadini (sia per i tempi biblici che le sono caratteristici, sia per la cavillosita' e costo davvero scoraggianti).

E' desolante che tanti difensori del Crocifisso dicano che esso e' un simbolo della nostra cultura e della nostra storia.

Il crocifisso e' un segno non di queste cose (potrebbero esserlo forse le nostre opere d'arte anche di ispirazione religiosa), ma e' segno parlante di una rivelazione da parte di Dio, per chi ci crede. Il suo luogo naturale e' costituito da tutti i Golgota dove si continua a crocifiggere quell'uomo con il quale Dio ha voluto essere solidale. Se a qualcuno interessa sul serio il Crocifisso, deve cercarlo la' e non negli uffici o nei palazzi spesso distanti dai pensieri e dal cuore di quell'uomo di Nazaret. E neanche, aggiungerei, in tante chiese ed edifici ecclesiastici.

Cosi' come dovrebbe essere proibito stupidiare con il Crocifisso ridotto ad orecchino, accessorio di collanine eccetera. In oro, diamanti... Ma oggi si usa anche metterselo sul culo (si dice piersing?) La vera questione secondo me e' allora un'altra: e' giusto che si continuino ad eliminare, sommersi e sepolti da tonnellate di profitto ed indifferenza, i crocifissi della terra (abitanti del terzo mondo, i nostri giovani senza futuro, gli immigrati, i popoli devastati dal non rispetto dell'ambiente, i sottoposti ai regimi della mafia, camorra...)?

Ma so bene che questa campagna di eliminazione dei crocifissi in carne e ossa non entusiasma tante nostre associazioni che pur si dicono di ispirazione cattolica. I crocifissi languono e ci muoiono tra i piedi. Ci inciampiamo sopra e li malediciamo sperando che presto le nostre citta' vengano ripulite.

Ma giustamente, mi si fara' notare che sono andato fuori strada rispetto al tema sul quale ci e' stato ordinato di perdere tempo.

padre Carlo."

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 13/01/2010 @ 15:50:34, in Vignetta-Blog, linkato 5763 volte)

anche oggi saluto chi e' a casa con il raffreddore o comunque fa il malato immaginario!

Anche oggi una vignetta del 2oo9 di Vauro. Che la crisi economica non sia propria finita mi sa che e' sotto gli occhi di tutti, altrimenti non mi spiegherei perche' il Governo si accinge a prolungare al 2010 gli incentivi alla rottamazione dell'auto. Eh si', sembra proprio cosi'!

Questo ovviamente non sposta Marchionne dalla decisione di chiudere Termini. Una parte di me comprende la posizione aziendale che dice: a Termini costruire un auto costa di piu' che altrove, un'altra parte di me pensa e si chiede due cose, perche' non si e' pensato ai costi quando si costrui Termini? Ovviamente, si fece partire lo stabilimento li' per motivi politici, ma si disse anche che la sua posizione in riva al mare avrebbe favorito l'imbarco e lo sbarco dei pezzi e delle auto assemblate in un nuovo corridoio marittimo. Dov'e'? La seconda cosa che mi frulla nella testa e': perche' a Termini non e' nato lo stesso indotto che negli altri siti produttivi? Termini confrontata con Melfi ha pochissimo indotto. Chi ha la colpa? Perche' nessuno fa i nomi e i cognomi dell'amministratore delegato di Fiat quando si penso e si fece nascere lo stabilimento?

Nel frattempo il nostro caro Silviuccio sta combattendo la sua battaglia politica per salvarsi il culo, ieri se n'e' uscito con la sparata del decreto legge per "pensare ai ca..i suoi", pensare e' il termine giusto visto che la legge vuol prevedere due mesi per l'imputato a cui e' stato aggiunto un capo d'accusa di pensare al rito abbreviato. Eh si' perche' poverino l'imputato e' colto di sorpresa. In realta' la vera ragione e' che Silviuccio ha 22 udienze in tribunale da qua alle prossime elezioni regionali che mettono a rischio la vittoria del PdL alle prossime elezioni. Per cui i due mesi sono giusto quelli per farsi' che se ne parli dopo le elezioni e dopo che "ovviamente" il processo breve, il lodo Alfano 2 o l'immunita' parlamentare gli salvi il culetto.

Attenzione, che non ho scritto che lui andra' a ventidue udienze. Ma che ogni tre giorni il fantasma della sinistra italiana potrebbe accusarlo di essere sotto processo e/o di aver accampato scuse per non andare all'udienza. Ma neanche questo ovviamente accadra'.

Per cui Silviuccio di che ti preoccupi?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 12/01/2010 @ 15:38:26, in Vignetta-Blog, linkato 5850 volte)

Buondi' a Tutti ed in particolare a chi oggi e' casa con il raffreddore e la febbre,

I fatti di Rosarno mi han ricordato un libro che vorrei leggere, magari fra un po' faccio un ordine IBS:

Gianantonio Stella, "Negri, froci etc."

Non so lo conoscete, un po' di informazioni...

..."L'inondazione di odio in Internet, i cori negli stadi contro i giocatori neri, il risveglio del demone antisemita, le spedizioni squadristiche contro gli omosessuali, i rimpianti di troppi politici per 'i metodi di Hitler', le avanzate in tutta Europa dei partiti xenofobi, le milizie in divisa para-nazista, i pestaggi di disabili, le rivolte veneziane contro gli 'zingari' anche se sono veneziani da secoli e fanno di cognome Pavan, gli omicidi di clochard, gli inni immondi alla purezza del sangue... Come a volte capita nella storia, proprio negli anni in cui entrava alla Casa Bianca il primo nero e' rifiorita la pianta maledetta del razzismo, della xenofobia, del disprezzo verso l'altro che pareva rinsecchita nella scia del senso di colpa collettivo per il colonialismo, per le leggi Jim Crow negli Stati Uniti, per l'apartheid in Sudafrica e soprattutto per l'Olocausto."

Non so avete letto di cosa e' accaduto a Peter Robinson, il primo ministro dell'Ulster. La moglie lo avrebbe tradito con Kirk McCambley di 19anni, figlio del loro macellaio. E quindi? In Italia ci facevamo tutti una grande risata, ma Peter Robinson avrebbe deciso di autosospendersi dal suo incarico per 6 settimane. "Ho agito eticamente, ed è particolarmente doloroso, in questo momento di grande trauma personale, che io mi debba difendere da un'accusa infondata e maliziosa"

Incredibile, no?

Chiudo con due buone notizie:

- Riapre la rampa di Via Caronda a Catania, la cui chiusura aveva fatto raggiungere al traffico cittadino livelli da delirio.

- Lazio, la Bonino convince Bersani: "Mi ha confermato il suo sostegno". Grande Emma, se fossi nel Lazio avresti il mio voto sicuramente.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 11/01/2010 @ 10:18:47, in Vignetta-Blog, linkato 6450 volte)

dopo il Partito dell'Amore, l'ultima trovata del Governo e' l'abbassamento delle tasse per gli Italiani.

Senz'altro una novita' assoluta nel panorama delle promesse agli stolti, eh si' nessuno mai s'era proposto come paladino del "meno tasse per gli italiani". Due sole aliquote: una al 23% ed una al 33%. O lo stolto sono io?

Sergio Rizzo, sul Corriere, ha riassunto di quindici anni di promesse non mantenute sulle tasse:

http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=558

Dal contratto con gli italiani sul tavolo di Vespa ai giorni nostri. Da leggere e diffondere.

Beh, nessuno parla della aliquota al 5% introdotta con lo scudo fiscale. Un ottimo articolo dell'Espresso (ancora in edicola) fa un disegno della legge che e' catastrofico.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Pagine: 1 2

Iscriviti a BannerGratis: lo scambio banner di Mr.Webmaster!
 
< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blog (33)
Memoria (15)
Politik (18)
Vignetta-Blog (344)

Catalogati per mese:
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi pił cliccati

Ultimi commenti:
Curious to determine...
04/09/2012 @ 10:33:36
Di Gucci Outlet
googleuznwpd.com,htt...
04/09/2012 @ 10:20:04
Di Michael Kors 2012
googlelhqlhu.com,htt...
04/09/2012 @ 10:06:17
Di Michael Kors 2012
googleczgdgt.com,htt...
04/09/2012 @ 09:58:35
Di moncler women jacket
Here is an area that...
04/09/2012 @ 09:54:47
Di Michael Kors Outlet




 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina č stata eseguita in 4,132813secondi.
Versione stampabile Versione stampabile