Adriano Basile
  BENVENUTO     
«
 
Eventi
<
Agosto
>
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 12
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11649)
New Blog (11019)
Antimafiaduemila (2981)
La mia libreria (2197)
Repubblica (2032)
Unita' (1973)
STMicroelectronics (1889)
Situazione Traffico (1887)
PhD Ingegneria di Catania (1886)
Corriere della Sera (1747)
Unict (1706)
NoiseFromAmerika (1595)
Ilsole24ore (1389)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Adriano Basile Blog
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Adriano (del 25/10/2010 @ 16:10:33, in Vignetta-Blog, linkato 5262 volte)

 "Io sono un metalmeccanico"!

Mai avrei creduto che una frase cosi' semplice m'avrebbe offeso ed indignato tanto!

Per chi non m'avesse capito, provo a spiegarmi meglio. Iersera a "Che Tempo che fa" c'era ospite di Fabio Fazio l'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne. L'intervista e' stata quanto mai scialba, poco pungente Fazio e con zero senso dell'humour Marchionne.

E' assurdo come la realta' si contorca nelle parole del capo della Fiat: "i contributi dello stato vanno al consumatore e non all'azienda, e il 70% dei contributi e' andato ad auto straniere". Caro Marchionne questo vuol dire due cose:
1. la fiat ha preso il 30% degli incentivi, che diviso per case automobilistiche e' la fetta maggiore.
2. il limite dei 120gr/Km per l'emissioni di CO2 come barriera tra l'avere e il non avere gli incentivi, e i maggiori incentivi per le auto GPL/Metano erano ritagliati su misura per la Fiat.

Quindi non prendiamoci per i fondelli su questo.

E poi "Nemmeno un euro dei 2 miliardi dell'utile operativo previsto per il 2010 arriva dall'Italia. La Fiat non puo' continuare a gestire in perdita le proprie fabbriche per sempre". E' una mezza balla.

Guardiamo i modelli prodotti in Italia e quelli negli altri paesi. E' ovvio che tutti i paesi in cui non c'e' produzione c'e' un utile operativo positivo. In Spagna, Francia, Inghilterra vendo e non produco. Per cui la differenza tra guadagni e costi e' positivo. Lo sa anche la massaia.

Aggiungo con maggiore sdegno che Marchionne non ha minimamente toccato l'argomento Termini Imerese. Quello e' un capitolo chiuso. Perche' sembra bello sentirgli dire "Se la Fiat dovesse smettere di fare auto in Campania, avremmo, credo, un problema sociale immenso, specialmente in una zona dove la Camorra e' molto attiva". "Considerando l'indotto, lavorano 20 mila persone". E a Termini quante famiglie state affamando? E li' non c'e' la mafia?

Ed infine, e' da vigliacchi confrontare i salari italiani con la Polonia o la nascente fabbrica in Serbia. E parlare di costo eccessivo per la "fabbrica italiana". Facciamo il contrario: facciamo vivere un operaio italiano con il suo salario in un paese come la Polonia.

E' ancora piu' vigliacco ed offensivo che dott. Marchionne si definisca "metalmeccanico" e guadagni 4,78 milioni di euro all'anno comprensivi di bonus monetario ed escluse le azioni che prende come ulteriore bonus. Forse, e ribadisco forse, accetterei che lei si definisca "metalmeccanico" se il suo guadagno fosse 478 mila euro. Valore per cui accetterei il divario tra lei ed un suo operaio. Puo' chiamarlo collaboratore perche' fa figo, ma la sua paga lo lascia un "povero" operaio.

"Ma mi faccia il piacere..."

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 21/10/2010 @ 10:03:44, in Vignetta-Blog, linkato 5987 volte)

 Ho scoperto un sito di satira politica... battute veloci da SMS, che vi riporto integralmente:

Rai, Masi blocca anche il programma con Saviano. Manca il contraddittorio con i casalesi.

Matematico trova la 2 000.000.000.000.000ma cifra del pi greco. Poi finalmente e' riuscito ad addormentarsi.

Minzolini: "soffro la concorrenza dei Simpson". Ma e' normale, se riesci a rendermi simpatico il signor Burns!

C'e' correlazione tra sesso orale e tumore della bocca. Tranquilli, e' solo il prossimo dossier de Il Giornale.

Dopo le minacce a Belpietro, Bersani e Bocchino, recapitate 2 lettere minatorie ad Alfano. Domani dovrebbe toccare ad Andreotti.

Roma. Alla manifestazione della Fiom, il PD ha partecipato in ordine sparso. Per rendersi riconoscibile.

Nessun incidente quest'oggi alla manifestazione della FIOM. Maroni deluso sta tentando in tutti i modi di mordersi le caviglie.

GF 11, nella casa un gigolo' e il figlio di un camorrista. All'ultimo momento hanno dato forfait lo zio omicida e la cugina infame.

Berlusconi ha cominciato a navigare su Internet grazie all'iPad. Adesso ama visitare siti hot e palpeggiare lo schermo.

Masi querela Vauro Senesi per la sua vignetta. In effetti l'ha disegnato un po' troppo cicciottello.

Il 10% dei tedeschi rivorrebbe la dittatura. Cosi' almeno ci sara' qualcun altro a rispondere per loro ai sondaggi.

Proseguono gli approfondimenti Tv sull'omicidio di Sarah Scazzi. Presto sara' possibile anche acquistarne i DVD su Mediashopping.

Renzo Bossi: "studio all'estero". 'Sta fuga dei cervelli non e' poi tutta questa tragedia...

L'Aquila, gli albergatori: "il Governo non paga, sospendiamo i servizi per i terremotati". Adesso si' che ci sara' da ridere.
 
Lettera con minacce di morte a Bersani. Un toccasana per la sua autostima.

Caso Scazzi, Bruno Vespa presenta il plastico di casa Misseri. Per dimostrare l'utilita' del "Piano Casa" del Governo

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 19/10/2010 @ 16:37:40, in Vignetta-Blog, linkato 5873 volte)

 La verita' e' dietro l'angolo, a volte basta allungare il collo ma per pigrizia non lo facciamo e cosi' ci accontentiamo di quel che ci dicono: "se fai il cattivo arriva l'uomo nero", "mio figlio e' un tesoro... non e' lui quello ripreso in tv", ecc.

 L'altro giorno son cascato anch'io nel tranello della pigrizia. Avevo visto ed ascoltato il video di RepubblicaTV che ritraeva Berlusconi che parlava del processo Mills e del PM De Pasquale. Non mi soffermo sul fatto che era palese dalle parole di Silvio Berlusconi che era colpevole di reato di corruzione e non sembrava neanche' negarlo. Lui ed io ci soffermavamo sulla tesi "incredibile" del PM De Pasquale riassumibile nel fatto che il reato di corruzione parta dal momento in cui il corrotto inizia a spendere i soldi. E qui il presidente del consiglio ricamava sulla connivenza di tutti e tre i gradi di giudizio sulla tesi del PM.

Ed io imbecille, credevo che Lui dicesse il vero e, seppure con qualche perplessita' immaginavo che il PM avesse scelto questa via per allungare i termini della prescrizione del reato. Chapot De Pasquale! Almeno a mio pensare.

In realta' Patrizia m'ha aperto gli occhi: la storia di Berlusconi e' inventata al 50%, quello che afferma De Pasquale e' che "il reato di corruzione c'e' quando il corruttore da' i soldi al corrotto". Sacrosanto, la prova acquisita agli atti e che ha gia' permesso la condanna del corrotto (Mills) e' la ricevuta del pagamento.

La bufala e' palese non si parla di quando il corrotto ha iniziato a spendere i soldi, ma di quando li ha ricevuti. La difesa (credo sempre il buon Ghedini) affermava invece che il reato dovesse aver decorso nel momento in cui corruttore e corrotto si fossero messi d'accordo. Opinabile!

Supponiamo infatti che ci si fosse limitati a questo: all'accordo. Il reato ci sarebbe o no? No, se non c'e' lo scambio di soldi non c'e' nulla. Le intenzioni non valgono dal punto di vista penale. Posso dire di voler mettere una bomba all'esselunga (citazione non casuale), ma fino a quando non mi trovano l'esplosivo a casa, o la macchina carica di tritolo sono tutte chiacchiere al vento tra una birra e l'altra. Ah no, non bevo perche' sono mussulmano.

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 13/10/2010 @ 08:39:36, in Vignetta-Blog, linkato 5836 volte)

 Ieri ho rivisto l'UFO era negli studi di Enrico Mentana del TG La7. E li' alla sua vacuita' ha aggiunto la nullita' delle sue parole... ...caro Bersani sei veramente un alieno!

Del resto e' fuori dal mondo terrestre il governo che decide di fare uno sconto colossale a Sisal, Antlantis World e alcuni altri per un'evasione fiscale colossale.

Si parla di 88 miliardi di euro d'evasione fiscale ridotta a 30 milioni.

Non avete capito? Beh, nel 2004 c'e' stato un accordo per l'installazione delle slot machine in alcuni locali dedicati. Queste macchine dovevano prevedere un collegamento con i monopoli dello stato per registrare la fatturazione istante per istante. Toh, che strano... i gestori incassavano soldi e lo stato non se ne accorgeva nemmeno. Le casse di queste societa' si gonfiavano di soldi di povera gente e lo stato se ne infischiava. Per dare un numero questo mercato e' valso nel primo semestre 2010 ben 15 miliardi di euro.

Strano no? Ora che Tremonti ci dice di stringere la cinta, non pensano a raccogliere soldi da questa mega evasione fiscale. 88 miliardi sono 4 finanziarie light e due massiccie. Eh no, Tremonti ha fatto di piu', ha chiesto ad una commissione del ministero di riformulare la sanzione che e' scesa a 800 milioni di euro. Meglio di niente ... No ma che pensate... Il Consiglio di Stato l'ha riformulata ancora e l'ha portata ai 30 milioni a cui accennavo prima. E la storia vergognosa ha ancora due aspetti da considerare:

1. L'erario ha speso 40 milioni per implementare la connessione mancante (dalle nostre tasche) tra le slot machine e l'erario.

2. L'Atlantis, prima societa' debitrice per l'erario italiano: dovrebbe versare 31 miliardi degli 88, ha sede legale a Santa Lucia. Stesso posto della off-shore del cognato di Fini. I giornali riferiscono che il questa societa' sarebbe (il condizionale e' d'obbligo) riconducibile a Francesco Corallo. Corallo, 50enne Catanese e' figlio di un condannato per mafia e amico di Nitto Santapaola.

Aggiungo un terzo punto cosi' tra il gossip e la notizia: James Walfenzao (della Corpag, societa' delle Antille con sede a Santa Lucia) ha creato sia le scatole cinesi per la casa di Montecarlo di Giancarlo Tulliani sia quelle della Atlantis per Francesco Corallo. Un caso?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 12/10/2010 @ 14:03:03, in Vignetta-Blog, linkato 6407 volte)

domenica era il 10/10/10 una data singolare! Sara' questo il motivo per cui non ho affatto capito chi era il tizio seduto ed intervistato da Fabio Fazio e che diceva di essere il leader del maggiore partito dell'opposizione.

A me e' parso che prendeva in giro gli ascoltatori, quello e' un mitomane che si crede piu' di quel che e'. Dice di chiamarsi Bersani, ma non l'ho mai sentito nominare prima d'ora. Leader dell'opposizione, ma chi lui? Ma che fa scherza?

Meglio pensare ad aiutare Emergency mandando un sms al 45506.


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 07/10/2010 @ 08:28:54, in Blog, linkato 5431 volte)

 Scusate per la triplice assenza, ma motivi di lavoro m'hanno tenuto lontano... non dal PC ma dal mio passatempo quotidiano: scrivere queste righe e condividerle via mail e sul blog con voi che mi leggete.

 Oggi vorrei lasciarmi andare ad un pensiero: perche' i bambini di sei anni di oggi sono uguali a quelli che frequentavo io trent'anni fa? Perche' nonostante la Wii, la PlayStation, il Nintendo DS alcuni loro aspetti sono ancora identici? Perche' ci son cose che si chiedono alla mamma e al papa'? ...

...perche' continuano a chiedere: "Mamma perche' l'aereo ha solo due entrate?" oppure "mamma perche' i finestrini dell'aereo son cosi' piccoli?" oppure "Mamma perche' il treno non parte? Gli si sono scaricate le pile?" ...

Beh, avete capito a cosa alludo. C'e' un'eta' in cui sembra che gli oggetti abbiano dei punti interrogativi stampati sopra. Noi adulti non li notiamo o non ci interessiamo di sapere, o piu' ragionevolmente a volte ci vergogniamo con noi stessi di chiedere, mentre loro no! Sono li' con la loro innocenza a chiedere continuamente, con quella voglia di sapere, con quella curiosita' disarmante. Bella, profonda e antropologicamente interessante... ...per chi l'analizza dall'esterno. Non certo per un genitore che si vede sotto interrogatorio e al 50% di quelle domande non sa che rispondere. Ignoranza certo! Ma anche mancanza di propria curiosita' scientifica e didattica. L'abbiamo messa in un cassetto del nostro cervello per preferire il rincoglionimento televisivo o radiofonico. Eh si', invidio coloro che ancora sfogliano il vocabolario per studiare un termine nuovo. Non quando questo e' un neologismo ma per studiare il significato delle "parole", la loro "semiotica". Son belle queste persone, son belle dentro, son giovani dentro, son bambini dentro.

Noi, o forse e' meglio dire io per non offendere nessuno, ci limitiamo a ricordare aspetti meno interrogativi della nostra infanzia: le prime cadute in bici, le scazzottate con gli amici o le bambole impiccate dalle amichette. Ci restano queste cose impresse nella mente, non le curiosita' germogliate e coltivate nel nostro mondo. Piccolo mondo antico penso a volte, anche se non e' vero: Piero Angela dice in un'intervista di sentirsi fortunato perche' ha conosciuto il mondo non tecnologico. Quello vero! Quello dove non tutto era esplorato, quello dove i paesi erano diversi sotto tutti gli aspetti e, non si parla di Stati ma anche dei semplici paesini: immaginiamo quanto erano diversi un paesino dell'entroterra siciliano da uno piemontese, quanto erano diverse le lingue (non i dialetti) dei loro abitanti, quanto erano diverse le cose che mangiavano. Perche'?

Perche' non c'era la globalizzazione: tutto uguale, tutto omologato.

Ma questi son discorsi troppo alti per colui che scrive, decido quindi di lasciarvi con un solo interrogativo:

...perche' Ivan Lo Bello, presidente di Confindustria Sicilia, si vuole candidare alle prossime elezioni?

Eh, non v'aspettavate questa mia domanda! Pensavate ad un tono lieve di chiusura, ma c'e' vento e la porta sbatte e fa rumore! Questa novita' forse la dico in anteprima "mondiale" perche' Lo Bello e' seduto dietro di me in aereo mentre scrivo e torno a casa dalla mia dolce mogliettina.

Buona notte per me, Buona giornata per voi che leggete

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 01/10/2010 @ 08:37:53, in Vignetta-Blog, linkato 6753 volte)

 Ieri la seconda puntata della Fiducia s'e' risolta con un netto vantaggio di Mr B. Infatti s'e' compreso che i due partiti PDL e Lega sono autosufficienti ed i 10 rappresentanti di Futuro e Liberta' non sono fondamentali per la maggioranza.
 Condivido l'opinione comune a molti che restano a vedere quel che succedera'. Il governo del fare tanto conclamato realmente ha tirato i remi in barca dal 28 maggio scorso, da allora il consiglio dei ministri s'e' riunito solo per firmare deroghe. Anche considerando l'estate di mezzo son 4 mesi che prendono lo stipendio senza far nulla. Allora facciamo il governo ad interim almeno risparmiamo i soldi di tutti i ministri e non solo di quello allo sviluppo economico.

 Per quanto riguarda questo ministero, ieri Mr B ha detto che nel mese d'agosto ha approvato 300 progetti in qualita' di ministro ad interim. E' un superman.

Voltiamo pagina e vediamo cosa succedera' nei prossimi mesi: s'e' promesso mare e monti nel discorso alle camere, anche il ponte sullo stretto. Resto convinto che siano chiacchiere al vento. E l'unico che ha ribattuto Mr. B punto su punto e' stato Di Pietro. Ha ragione Fabrizio che nel commento al post di ieri:
http://www.adrianobasile.net/dblog/articolo.asp?articolo=251
lo paragona ad un discorso di Berlinguer.

Nel frattempo, ieri abbiamo visto sotto accusa il presidente Renato Schifani da parte dell'Espresso per Mafia. Notizie vecchie a mio parere, si sapeva gia' tutto. Basta leggere il libro di Lirio Abbate:
http://www.ibs.it/code/9788881129133/abbate-lirio-gomez-peter/complici-tutti-gli-uomini.html
 
Notizie nuove invece sono le accuse di Mario Mori a Ciancimino Jr, il generale dei ROS accusato per aver "trascurato" la perquisizione alla casa di Toto Riina. Trovate il doc. presentato alla procura sul web:
http://www.adrianobasile.net/downloads.asp?id=76

Notizia ancora piu' nuova e sconvolgente e' quella segnalatami da Patrizia, il fratello di Paolo Borsellino racconta episodi su Giuseppe Ayala che lasciano senza fiato:
http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=598
Credevo Ayala persona perbene, ma ora ho qualche dubbio...

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Pagine: 1

Iscriviti a BannerGratis: lo scambio banner di Mr.Webmaster!
 
< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blog (33)
Memoria (15)
Politik (18)
Vignetta-Blog (344)

Catalogati per mese:
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Curious to determine...
04/09/2012 @ 10:33:36
Di Gucci Outlet
googleuznwpd.com,htt...
04/09/2012 @ 10:20:04
Di Michael Kors 2012
googlelhqlhu.com,htt...
04/09/2012 @ 10:06:17
Di Michael Kors 2012
googleczgdgt.com,htt...
04/09/2012 @ 09:58:35
Di moncler women jacket
Here is an area that...
04/09/2012 @ 09:54:47
Di Michael Kors Outlet




 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 2,335938secondi.
Versione stampabile Versione stampabile