Adriano Basile
  BENVENUTO     
«
 
Eventi
<
Luglio
>
L M M G V S D
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 -- -- -- --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 4
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11551)
New Blog (10918)
Antimafiaduemila (2975)
La mia libreria (2186)
Repubblica (2019)
Unita' (1971)
Situazione Traffico (1883)
PhD Ingegneria di Catania (1880)
STMicroelectronics (1870)
Corriere della Sera (1744)
Unict (1704)
NoiseFromAmerika (1587)
Ilsole24ore (1387)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Adriano Basile Blog
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Adriano (del 27/02/2011 @ 14:01:20, in Vignetta-Blog, linkato 4536 volte)

Buondi'
 Sta cambiando la geografia del mondo: dopo Tunisia, Egitto ora la Libia. Domani lo Yemen e forse dopo domani Iran e chissa' la Cina. Per la real-politique i buoni stan diventando cattivi, per la gente normale si sta semplicemente dando il nome alle cose. Ed ecco riaffiorare "dittatura in Libia". Era la meta' degli anni ottanta quando in Italia si temeva un attacco missilistico libico, Gheddafi accusava l'occidente e minacciava atti terroristici, alcuni messi in atto.

E' lo stesso Colonello Gheddafi, lui non e' cambiato, e' cambiato solo il flusso di denaro che prima andava da una parte ed ora (o fino a ieri) va da un'altra. I benpensanti rimproverano al nostro presidente del consiglio di avergli baciato la mano, ma pochi ricordano che l'ONU ha nominato, qualche tempo fa, la Libia a rappresentare i diritti umani. Solo fette di salame sugli occhi.

Rispetto a quanto sta succedendo nel nord Africa il nostro presidente-nano sembra ancora piu' nano, un nanetto insomma. Le sue vicissitudini passano in secondo piano, come le sue menzogne e le sue porcate. Forse vederlo come alcuni giornali l'hanno rappresentato, senza lifting e senza i capelli finti ci mostra la pochezza dell'uomo e della nostra politica. Ho la netta sensazione che i nostri politici siano tanto egocentrici che non riescono a vedere la tragedia oltre mare ma, la considerino solo un diversivo per non parlare di Ruby, di processi brevi, di crisi economica, di disoccupazione, dei soldi tolti ai malati di cancro per darli agli allevatori di mucche, di famiglie e dei loro problemi quotidiani. Anzi no, su questo sabato Berlusconi ha dettato la sua linea politica: no alle adozioni da parte di gay o di single. Caspita!

Per ringraziare la chiesa che e' stata in silenzio di fronte alle sue mignotte, mette in campo le adozioni, il testamento biologico che verra' riesumato in parlamento e le scuole cattoliche che saranno le uniche che non vedranno tagliati i budget statali.

Temi su cui mi trovo assolutamente in disaccordo: si' alle adozioni di bambine e bambini da parte di single. Si nasce senza scegliersi la propria famiglia, uscendo dall'utero materno non abbiamo in un mano un contratto in cui c'e' scritto che la nostra mamma ci vorra' con se' e non ci lascera' in un orfanotrofio. Sicuramente i bambini, per il loro essere implicitamente indifesi, devono aspirare al massimo e noi membri della "societa' civile" dobbiamo cercare di far tutto quel che possiamo per garantir loro questo.

Per cui aspiro per ogni bambina o bambino orfano del mondo di avere un padre ed una madre, ma in loro mancanza credo sia meglio vivere con un solo genitore che in un orfanotrofio. Un genitore solo puo' offrire tanto amore al figlio da coprire la mancanza dell'altro genitore, lo fanno gia' tante ragazze madri e ragazzi padri. Per cui non mi spiego perche' precludere la felicita' dei bambini per ideologia religiosa. Eh si', vietare le adozioni da parte di single e' semplicemente un modo per evitare le adozioni da parte di coppie gay, visto che queste non sono riconosciute dal nostro stato bigotto. E chi lo dice che una coppia non riconosciuta dalla chiesa di Roma offra meno amore ad un figlio? Sta nella diversita' il minore amore? Sono cavolate intrise di cecita', iniziamo con riconoscere le coppie di fatto.

Perche' una donna single in menopausa puo' avere un figlio con la procreazione assistita (all'estero ovviamente) ed una donna giovane ma single non puo' adottare un bambino? L'unica differenza tra le due sono i soldi. L'inseminazione di donne in menopausa costa quanto un mini appartamento, adottare una bambina sola in un orfanotrofio costa solo "amore", quell'amore che alla bambina e' stato negato dai naturali genitori. E chi siamo noi per negare l'amore?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 14/02/2011 @ 08:54:40, in Vignetta-Blog, linkato 5181 volte)

  “Ieri in tutta Italia e in alcune citta’ estere sono scese in piazza alcune idiote asservite alla sinistra”, parole di Anselma Dell’Olio.

Questo riassume la mobilitazione di ieri? Per il TG4 si’, Emilio Fede ha intervistato la famosa giornalista e scrittrice e di sottofondo ha mostrato (come in un deja-vu) foto delle manifestazioni anni ’70 di femministe in cappotti d’epoca. Il grande direttore, che da giugno sara’ pensionato da Mediaset, ha poi replicato le parole della Gelmini: “in piazza c’erano solo radical chic della sinistra” e poi “anche la Annunziata, che peraltro e’ mia amica, ha confuso la realta’”. Emilio Fido ha concluso: “la manifestazione di oggi e’ stata solo questo, anche se domani sui giornali verra’ scritto altro... cose diverse”. 

Caspita che quadretto! L’Annunziata purtroppo non l’ho potuta vedere, eh si’ la RAI in Sicilia ha pensato di trasmettere la partita clou: Trapani – Marsala. Ignoro dove giochino le due squadre, ma dal numero di spettatori sugli spalti immagino siano squadre dilettanti. Natale tu che sei onniscente che mi dici?

Son cattivo se penso che sia stata un’operazione “bavaglio”? Che non si sia voluto mostrare ai telespettatori la Annunziata che dedicava l’intera puntata alle manifestazioni di oggi? Una Annunziata d’assalto scrive oggi il Giornale, me la rivedro’ su YouTube.

Ma cosa e’ successo ieri?

Un milione di donne, sicuramente non idiote come le appella la cara Anselma, sono scese in piazze, vie e corsi d’Italia. Da Siracusa (anche li’) a Milano, in tantissime citta’ di questo paese per dar voce ad un concetto: “non siamo tutte arcorine”. Una bella prova di forza! Sono un milione di quelle che Concita De Gregorio definisce: “Le altre donne”, e vi raccomando la lettura del suo articolo:
http://www.adrianobasile.net/news.asp?id=602


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 10/02/2011 @ 12:34:38, in Vignetta-Blog, linkato 6245 volte)

 Abbiamo sbagliato tutto! Io per primo mi cospargo il capo di cenere!

Pensavo che si poteva mandare a casa Berlusconi per via politica ma il centro sinistra quando vince litiga per come spartirsi la torta. Pensavo che si poteva mandare a casa mettendo in piazza le magagne del suo governo ma sembra che non freghi niente a nessuno. Pensavo che si dimettesse quando il caso "escort" era scoppiato invece e' ancora li', non era bastata la condanna di Mills ma credevo che un'Italia cattolica non tollerasse i bordelli a qualche chilometro dal Vaticano (i primi casi son quelli della Daddario a Palazzo Grazioli).

Mi sbagliavo su tutta la linea!

Stamattina mi si e' illuminato tutto. Per radio davano questa notizia:
http://www.corriere.it/animali/11_febbraio_10/caccia-cani-abbaiano_bdd43e2a-34e4-11e0-b824-00144f486ba6.shtml

in breve: A Regalbuto (provincia di Enna) un 76 enne in pensione e' stato condannato a due mesi di carcere, 500 euro di ammenda e il risarcimento delle spese processuali perche' i suoi due bassotti abbaiavano di notte e disturbavano la quiete pubblica. La Corte di Cassazione e' stata inflessibile.

Cazzo (scusate, m'e' scappata)!! Come non ci abbiamo pensato? Facciamo una colletta e regaliamo a Berlusconi a palazzo Grazioli una vagonata di Bassotti, tanto si guardano in faccia, fanno bunga bunga pure loro e mandano in carcere il loro padrone. L'eta' e' la stessa!!

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 09/02/2011 @ 14:11:28, in Vignetta-Blog, linkato 5363 volte)

 Oggi la procura di Milano depositera' al GIP la richiesta di rito immediato per il premier, questo non ferma o rallenta la difesa mediatica. L'ultima di Giuliano Ferrara che parla di bachettoni e puritanesimo. I puritani siamo noi?

 Giuro che mi sembra assurdo! Mi sembra assurdo che una nazione sia impantanato dietro ai vizietti di un vecchio bavoso ed e' altrettanto assurdo che l'Italia intera non si mobiliti. Anzi l'Italia al femminile, in particolare e' quella che mi lascia piu' perplesso.

So che la politica e' maschia, che la politica si traduce in voglia di potere e questa e' una prerogativa maschile. Le donne normalmente non ambisco ad un posto di comando, lo fanno dalle retrovie. Esempio classico e' il "tesoro che mangiamo stasera?" e noi uomini a pensare e dire "filetti di pollo?" "no", "pasta?" "no", "insalata e mozzarella?" "no", ... e cosi' via per estenuanti minuti fino a che diciamo la cosa giusta, che era quella che loro si volevano sentir dire dall'inizio. In fondo la domanda era mal posta, doveva essere "tesoro, vediamo se indovini cosa mi va di mangiare stasera?"

Chiuso l'excursus, mi chiedo perche' le "voci" contrarie che sento sono prevalentemente maschili? Vorrei immaginare migliaia di donne con su una maglietta bianca sulla quale campeggia la scritta "io non sono mai stata ad Arcore" o "io non ho superato lo scritto per arrivare qui" (grazie a Yuri per la licenza poetica). Lo so che questo sarebbe contrario al senso estetico femminile ma, quel che voglio dire e' che basterebbe il messaggio vocale. Invece, sento voci maschili che rimproverano il nanetto un po' come a dire: "scusate, ma vi prometto che quando raggiungero' la sua eta' non saro' un vecchio porco", anziche' le donne che rimproverano il comportamento di altrettante donne.

E si badi, son convinto che "il mestiere piu' antico del mondo" esiste e esistera' sempre, ma qui non parliamo di questo. Il punto su cui verto non e' il valore che si da' al proprio corpo, con esso per fortuna possiamo e dobbiamo fare quel che vogliamo: la velina, la cubista o l'intrattenitrice. Il punto invece e' il messaggio: con il mio corpo ottengo lavori che non mi competono. Grazie ad esso divento consigliera comunale o ministro della repubblica italiana.

Seppur ricevendo ferventi critiche da molti, chi mi conosce puo' confermare che credo e ripeto da anni che le donne hanno piu' intelligenza, piu' acume e maggiore perspicacia di noi maschietti. Sono in una parola "piu' brave". Pero' son altrettanto convinto che debbano lavorare il doppio per dimostrarlo ai piu'.

Ora, le "arcorine" stanno sminuendo questo assunto, il messaggio che passa e' basta un sbatter di ciglia per ottenere quanto avrei dovuto sudare per ottenere, basta andare a lavoro in abiti succinti per far carriera, etc. Ho l'impressione che si stia perdendo in un colpo solo tutto quanto (e purtroppo era gia' poco) le nostre mamme hanno ottenuto lottando negli anni '60 e '70: l'emancipazione femminile.

Un colpo di spugna a cui le donne devono dare un freno altrimenti i vecchi bavosi aumenteranno, e poi non ci lamentiamo se il nostro paese diventa la Thailandia.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 02/02/2011 @ 10:33:13, in Vignetta-Blog, linkato 5642 volte)

 Il caimano si e' risvegliato! O forse come tutte le donne dicono a noi uomini ha chiesto al suo cervello di prendere l'ascensore e premere il tasto UP.

 La Guerra Termonucleare Globale e' appena iniziata. Si e' passato al contrattacco prima con il tendere la pargola mano al divin Alieno-Bersani. Il quale ha replicato nel suo aramaico "siamo fuori tempo massimo". Ovviamente questa e' l'interpretazione che i giornali han dato delle sue parole, perche' ammetto di aver ascoltato il suo discorso e non averci capito una "cippa".

 Ma come era ovvio il no del PD e' altrettanto chiaro che la mossa serviva ad uscire dall'angolo: "vedete gente io gli chiedo di pensare al vostro futuro e son loro che dicono no, io avrei ceduto anche alla patrimoniale e loro ancora no". Anzi a dire il vero su quest'ultimo punto oltre al no, la situazione e' diventata comica: nessuno piu' sa chi ha parlato per primo di patrimoniale, tutta la sinistra a scaricarsi la palla "la patrimoniale, non l'ho chiesta io". Sembra l'opera dei pupi siciliani dove i pupi sono i politici del PD e il puparo don Silvio. Caro Alieno le tiri fuori le palle? O restiamo ancora qui a menarcela?

Capisco la raccolta di firma, ma a raccogliere dieci milioni di firme ci vogliono vent'anni, e lo dimostra l'affluenza delle ultime primarie. Ma anche delle prime, se non ricordo male le cifre alle prime, quelle che incoronarono Romano Prodi parteciparono quattro milioni di italiani. Ne mancano sei.

E non e' finita ecco riemergere il processo breve e le battute del premier sul bunga bunga. Come a dire un colpo al cerchio ed una alla botte. Pian pianino per risalire la china. Ora se non ci si da' una mossa a ributtarlo giu' il Drago ritornera' a sacrificare giovani vergini (parole della sua ex moglie, non mie).

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Pagine: 1

Iscriviti a BannerGratis: lo scambio banner di Mr.Webmaster!
 
< luglio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blog (33)
Memoria (15)
Politik (18)
Vignetta-Blog (344)

Catalogati per mese:
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Curious to determine...
04/09/2012 @ 10:33:36
Di Gucci Outlet
googleuznwpd.com,htt...
04/09/2012 @ 10:20:04
Di Michael Kors 2012
googlelhqlhu.com,htt...
04/09/2012 @ 10:06:17
Di Michael Kors 2012
googleczgdgt.com,htt...
04/09/2012 @ 09:58:35
Di moncler women jacket
Here is an area that...
04/09/2012 @ 09:54:47
Di Michael Kors Outlet




 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 2,882813secondi.
Versione stampabile Versione stampabile