Adriano Basile
  BENVENUTO     
«
 
Eventi
<
Agosto
>
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 12
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11654)
New Blog (11023)
Antimafiaduemila (2982)
La mia libreria (2199)
Repubblica (2033)
Unita' (1974)
STMicroelectronics (1890)
Situazione Traffico (1888)
PhD Ingegneria di Catania (1887)
Corriere della Sera (1748)
Unict (1707)
NoiseFromAmerika (1596)
Ilsole24ore (1390)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Adriano Basile Blog
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Adriano (del 29/08/2011 @ 13:47:01, in Vignetta-Blog, linkato 2764 volte)

 Le ferie son finite, sigh sigh. Desideravo continuare a scrivere sul blog in questi giorni, ma ci son riuscito solo una volta:
http://www.adrianobasile.net/dblog/articolo.asp?articolo=311
raccontando una parentesi della mia vacanza.

Qualche anno fa i Righeira cantavano: "L'estate sta finendo, un anno se ne va..." e anche per quest'anno e' cosi'. Sicuramente ci sono tante persone che non hanno fatto neanche' un giorno di ferie, altri piu' fortunati sono in ferie da luglio ad agosto perche' professori. Ma lasciamo da parte queste elucubrazioni per tornare all'odierno: gia' la manovra finanziaria annunciata la settimana di ferragosto mi appariva iniqua, ora a sentire gli emendamenti presentati al senato mi sembra peggio:
- contributo di solidarieta' per chi "dichiara" piu' di duecentomila euro di reddito l'anno anziche' novantacinquemila, ossia sempre meno e sottolineo dichiara. Perche' coloro che hanno il SUV, la barca e tre case non rientrano tra questi.
- nessun abolizione delle provincie e dei comuni troppo piccoli. Si sarebbero fatti troppi nemici.
- Aumento dell'IVA. Certo cosi' ce la prendiamo tutti in quel posto.
- (forse) un altro scudo fiscale. Cosi' ce la prendiamo sempre tutti in quel posto.

In pratica dicono i sindacati che proclamano lo sciopero per il prossimo 6 settembre parliamo di circa 1000 euro a famiglia. Se ne guadagni quindicimila l'anno hai perso gran parte del tuo potere d'acquisto, se ne guadagni centomila ti cambia poco. Un po' come la barzelletta: "... lo senti il dito? E qua sono le mani..."

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 26/08/2011 @ 19:12:24, in Memoria, linkato 3183 volte)

Quando Joly ha chiamato ed ha detto "ci siamo fermati piu' avanti, davanti al monumento ..." non ho ascoltato il resto della frase. Sapevo gia' dallo svincolo dell'aeroporto che saremmo passati da li', per la prima volta vedo con gli occhi il luogo visto tante, tantissime volte in TV. Non era necessario ascoltare quel nome.

La stele sara' alta dieci, quindici metri. In alto il simbolo della Repubblica Italiana, la stella e tutto il resto. Poi scendo con lo sguardo e leggo i nomi. Eroi dal primo all'ultimo. Eroe l'obiettivo di quella strage, eroi coloro che stavano con lui per amore e per lavoro, l'amore della moglie per lui e per il lavoro che condividevano: il confine! Tracciare le linee di demarcazione e di separazione tra il bene e il male o, comunque la sua accezzione per la Repubblica Italiana. Eroi gli altri che erano li' per proteggerlo, che sapevano di rischiare la vita per una paga che non sara' mai equiparata al valore di una vita.

Eroi per caso? No! Avevano nel DNA il senso della democrazia e della giustizia, il senso del giusto, il confine tra il bene ed il male. Ed il male li ha colpiti li' su quell'autostrada, in quella curva. Salvo mi chiede di alzare gli occhi, li' c'era il punto d'osservazione, il luogo dal quale e' stato premuto quel pulsante maledetto.

E poi mi guardo attorno: il luogo non e' esattamente quel che mi aspettavo, mi ripassano in mente le immagini della TV e riconosco solo il cartello dell'autostrada che indica l'uscita per Capaci. Non immaginavo che li' a pochi metri dall'autostrada, v'erano villette e case abitate. Non sono nuove costruzioni, sembrano degli anni settanta-ottanta, e mi chiedo nessuno avra' visto nulla? Nessuno ha assistito ai preparativi? Ma anche a quanto impari fu quel gesto, tu stronzo lassu' a fumare sigarette ed aspettare il momento giusto e gli altri qui che provavano a dilatare il tempo, con le sirene spiegate per scansare le auto, e l'alta velocita' per rimandare l'appuntamento con la morte. 

Il nodo allo stomaco si stringe, le lacrime son li' pronte per venir fuori, e' meglio rientrare in macchina e pensare al ferragosto e alla vacanza che continua. Gli eroi son fatti per sopravvivere al tempo, per essere ricordati per sempre, ma per pochi minuti alla volta, pero', altrimenti si rischia di arrivare a comprendere che la loro lotta e' stata vana. Che gli ideali per i quali lottavano sono stati calpestati dal tempo come il tricolore a piazza San Marco.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 23/08/2011 @ 11:16:50, in Vignetta-Blog, linkato 2632 volte)

Buondi'
 Nel bel mezzo delle vacanze e' spuntata la crisi, si son svegliati tutti a sentire gli squilli di tromba che arrivan dall'Europa. Anche se di crisi il governo e il cavaliere continuano a non parlare, nei tg il paragone tra l'Italia e la Grecia e' sempre bisbigliato e mai detto a gran voce.
 Ma l'Italia in bancarotta come l'Argentina non e' tanto lontana, i bond argentini e i bot italiani non sono tanto diversi al momento. Di botto ci siamo svegliati che nessuno voleva piu' comprare i buoni del tesoro italiani, ha dovuto porvi rimedio la comunita' europea che ha comprato bot per 45 miliardi di euro. Ed e' questa la cifra della seconda manovra finanziaria in due mesi, dopo i 35 miliardi di giugno che non hanno rafforzato il sistema eccone altri 45 che credo siano sufficienti a tirare a campare un altro po' ma non a ristrutturare il sistema.
 
 Noto una maggiore maturita' nei discorsi, un giocare un po' piu' a carte scoperte. Spesso la manovra finanziaria sembrava un turpinio di numeri, detti a raffica e senza dedicar particolari a "chi" i soldi li esce e a chi entrano in tasca. Sara' che siamo in agosto, sara' che la botta e' forte, finalmente si va allo scoperto ed ecco chi paghera' i 45 miliardi: il ceto medio e, chi si fa in quattro per tirare a campare!
 Il "contributo di solidarieta'" e' stato bollato come iniquo dai calciatori e dalla Marcegaglia, era una sovratassa per tutti coloro che guadagnano piu' di novantamila euro l'anno a tempo determinato. Due tre anni di tasse in piu'. Eh no, i calciatori che guadagnano milioni di euro all'anno minacciano scioperi, il PDL parla di iniquita' ed ecco che probabilmente aumenteranno: IVA, tabacchi e accise sui carburanti.

 Ed ecco che pagheremo noi, noi che facciamo un pieno a settimana per andare a lavoro, noi che fumiamo e noi che compriamo il pane, la pasta e lo zucchero. Se aumenta l'IVA vai a colpire la massaia che fa la spesa all'EuroSpin tanto quanto quello che compra alla boutique in Piazza di Spagna. Teoricamente "democratico" questo aumento va ad aumentare la disparita' tra chi soldi nel portafoglio ne ha pochi e chi ne ha tanti.

 Invece introduciamo i coefficienti familiari, le proporzionalita' delle sanzioni. In Finlandia, un "riccone" ha pagato 75 mila euro di multa per aver superato i limiti di velocita' ad Helsinki. Poca roba per lui che li guadagna in un giorno, ma equivalgono anche nel ricco paese nordico a 1000 multe equivalenti fatte ad impiegati.

Ma in Italia non se ne parlera' mai! E di tagli alla politica: manco a parlarne!

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 01/08/2011 @ 10:20:03, in Vignetta-Blog, linkato 4213 volte)
Normalmente oggi avrei scritto l'ultimo post dell'anno, gli affezionati ricorderanno che ad agosto non scrivo vignette... quest'anno non vorrei staccare la spina con i miei scritti e soprattutto con i pochi lettori. Magari sempre a singhiozzo, come ormai vi ho abituato negli ultimi mesi: senza soluzione di continuita' ed estemporaneo. Aiazzone e' tornato! Dopo che han bidonato migliaia di persone in tutta Italia, i proprietari ritornano negli stessi luoghi con nomi diversi. Un pizzico di Storia: Aiazzone e' un marchio nato negli anni settanta/ottanta in puglia da un mobiliere, famosa la pubblicita' "provare per credere". Una decina d'anni fa, Aiazzone era fallita ed era scomparsa nel nulla. Poi, come la fenice emersa dalle ceneri ecco che l'Italia viene invasa da nuovi Aiazzone, ma non era il vecchio mobiliere, solo il sig. Semeraro che ha comprato il marchio e l'ha fatto suo. Ricordo un giorno di circa tre anni fa quando in cerca di mobili mi sono recato al punto vendita di Siracusa. Era presto, ancora le porte erano chiuse. Da fuori si sentivano le grida dei dipendenti, sembravano invasati. In realta' era un briefing tipo Ma per spronare i dipendenti a "vendere", "vendere" a tutti i costi. E l'hanno fatto, hanno venduto l'invendibile. L'azienda non spediva mobili ai clienti e loro continuavano a vendere salotti, cucine, camere da letto. Inventavano balle su camion in fiamme e alluvioni ai fabbricanti di mobili per dilazionare le consegne. Questo qualche mese fa, poi le porte sono state chiuse e tanti saluti e baci a tutti i poveri disgraziati che eran convinti d'aver fatto un affare e si sono trovati con i mobili pagati ma le stanze di casa vuote. Ed ora? E ora ci riprovano: a Siracusa sulle ceneri di Aiazzone e' aperto Semeraro, nello stesso identico luogo! A Catania han cambiato punto vendita aggiungendo altra carne al fuoco: nel centro commerciale "Centro Sicilia" ora c'e' Bricoman. Ma son sempre loro Semeraro con il gatto e la volpe. E si permettono anche di farsi pubblicita' in TV. State attenti amici, comprate solo oggetti che potete portarvi a casa.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Pagine: 1

Iscriviti a BannerGratis: lo scambio banner di Mr.Webmaster!
 
< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blog (33)
Memoria (15)
Politik (18)
Vignetta-Blog (344)

Catalogati per mese:
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Curious to determine...
04/09/2012 @ 10:33:36
Di Gucci Outlet
googleuznwpd.com,htt...
04/09/2012 @ 10:20:04
Di Michael Kors 2012
googlelhqlhu.com,htt...
04/09/2012 @ 10:06:17
Di Michael Kors 2012
googleczgdgt.com,htt...
04/09/2012 @ 09:58:35
Di moncler women jacket
Here is an area that...
04/09/2012 @ 09:54:47
Di Michael Kors Outlet




 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 1,859375secondi.
Versione stampabile Versione stampabile