Adriano Basile
  BENVENUTO     
«
 
Eventi
<
Dicembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 -- -- -- -- --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 3
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11933)
New Blog (11303)
Antimafiaduemila (3042)
La mia libreria (2250)
Repubblica (2087)
Unita' (1999)
PhD Ingegneria di Catania (1926)
Situazione Traffico (1922)
STMicroelectronics (1909)
Corriere della Sera (1768)
Unict (1724)
NoiseFromAmerika (1636)
Ilsole24ore (1407)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Adriano Basile Blog
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Adriano (del 31/01/2012 @ 10:58:18, in Vignetta-Blog, linkato 2405 volte)

 Nei giorni scorsi le Iene hanno denunciato quanto succede nel retro bottega di una farmacia di Lodi. Non di Napoli, di Catania o di Palermo ma di Lodi in piena Padania. Ai farmaci vengon tolte le fuscelle (le etichette adesive che poi vanno applicate sulle ricette del medico), applicate su delle ricette mediche precompilate e mandate alla richiesta di rimborso delle ASL. Senza che i farmaci escono dal retrobottega della farmacia. Anzi a volte vengon rivenduti al banco. E a memoria m'e' capitato di ricevere farmaci senza l'etichetta... ma non c'avevo fatto caso.

Iersera Striscia ha beccato due medici condotti tra loro gemelli che truffano la ASL perche' solo uno dei due visita i pazienti, l'altro fa il medico privato, ma entrambi prendono i soldi per i loro pazienti.

Tutto questo per fare una riflessione piu' profonda, come puo' un Governo cambiare il modo di agire delle persone? Sembra una regola collettiva: aggirare le leggi quando posso? Siamo sempre pronti a fregare il prossimo, a guardare il nostro tornaconto prima di quello collettivo?

Nella vita quotidiana non ci fidiamo dell'amico, del collega, del vicino di casa ancor prima che dell'estraneo. E lo vediamo tutti i giorni anche nelle discussioni banali: ci si accoltella per un parcheggio, si sbraita per un sorpasso azzardato, ...

E' divertente notare che siamo bravi a fregare il prossimo, a risparmiare sulle tasse,... e parimenti ci perdiamo in un bicchier d'acqua in quelle che dovrebbero essere le cose importanti della vita: non voglio citare Steve Jobs, forse e' superlativo essere "affamati" come diceva, ma nel nostro piccolo cosa controlliamo della nostra vita? Ci rendiamo conto che il lavoro non e' la vita? Ci riflettiamo che si lavora per vivere e non viceversa?

Mi viene in mente una frase di Pino Daniele del '79: "Putesse essere allero cu mia figlia 'mbraccia ca me tocca 'a faccia e nun me fa' guarda'"

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 26/01/2012 @ 14:18:29, in Vignetta-Blog, linkato 1912 volte)

Scusate tre righe di auto-spot: nel ringraziare tutte le lettrici e i lettori di questi miei scritti, per leggermi via mail o invitare amici a leggermi, basta una mail all'indirizzo: vignettadelgiorno-subscribe@adrianobasile.net

Anche oggi desidero essere propositivo, lo immagino come il mettere un biglietto di SOS nella bottiglia e lasciarla alla corrente marina...

...e in questo momento storico l'Italia ha bisogno di aiuto. Proprio stamane leggevo che il governo Monti e' a rischio perche' il PDL vuole staccare la spina, se Berlusconi verra' condannato nel processo Mills il cavaliere togliera' la fiducia. Al momento sulla bilancia c'e' da una parte l'alleanza con la Lega che scricchiola in vista delle elezioni locali, dall'altra parte ci sono i sondaggi che danno il suo partito ai minimi storici: circa il 22% dei consensi. Ricordo che il PDL vinse le elezioni nel 2008 con il 38% di voti, quindi anche nella emorragia di Futuro e Liberta' non si trova questo divario di 16 punti.

Torniamo alla mia idea, visto che sui Taxi si sente dire "non e' vero che non arrivano a fine mese", che "non emettono fattura o scontrini". Colleghiamo i loro tassametri ad una centrale dell'agenzia delle entrate. E' semplice, il tassametro a fine giornata manda un sms con il totale indicato. Scopriremmo subito qual'e' la condizione reale e quanto vale una licenza.

Aggiungo: portiamo in detrazione variabile le spese di manutenzione del mezzo che usiamo per andare a lavoro. Che sia una percentuale minima per chi come me fa casa - lavoro, lavoro - casa e cresca progressivamente verso il massimo per i tassisti, gli agenti di commercio, gli autotrasportatori, ecc.

Fissiamo anche un rapporto di cilindrata a chilometro sulla detrazione, in pratica sarai avvantaggiato se vai a lavoro con una Panda rispetto ad andarci con una Serie 7 a parita' di chilometro. Il governo parlava di Black Box per risparmiare sulle assicurazioni? Bene, allo stesso modo se la distanza casa lavoro e viceversa e' 100 Km detrarro' una percentuale x ad ogni manutenzione, se faccio piu' chilometri detraggo y, e cosi' via. Con questa filosofia, l'autotrasportatore avra' detrazione massima.

I soldi dove li prendiamo? Dall'emersione dal nero di meccanici, elettrauto, ecc. E noi, quando andiamo dal meccanico chiederemo la fattura?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 25/01/2012 @ 15:51:30, in Vignetta-Blog, linkato 2144 volte)

 Un infinito augurio a Patrizia per il suo Compleanno!

Oggi desidero essere propositivo, magari questo scritto arriva a qualcuno che puo' fare anziche' solo parlare...

...perche' non dividere i rimborsi elettorali in due quote: una funzionante come l'attuale e l'altra "a fattura". Provo a spiegarmi, il partito X ricevera' un rimborso per le spese effettuate pari alla cifra spesa realmente e se vogliamo anche un po' di piu'. Diciamo che regaliamo al partito X un 10% - 20%.

Pero' il pagamento a fattura deve essere verificato in cascata, ossia il partito X avra' chiesto la fattura al ristoratore per la cena di presentazione, avra' chiesto fattura a chi ha montato il palco e le luci in piazza Risorgimento, avra' chiesto fattura alla tipografia che fa i volantini ed avra' chiesto fattura a chi ha appeso i manifesti elettorali per la citta'.

Questo vuol dire che possiamo controllare che chi ha montato il palco non ha personale in nero per quel giorno, o non ha personale in nero l'agenzia per il volantinaggio ed i manifesti.

Emerge un po' di sommerso, forse solo per qualche giorno, ma vien fuori. E poi ho anche la catena di chi ha messo i manifesti elettorali fuori dagli appositi spazi e non siamo costretti a fare la perenne figura di m...a che i partiti si auto-condonano.

Ci son passato e ricordo di aver lavorato intere giornate per 50 mila lire al giorno (ai tempi della lira) con la mia bella maglietta del candidato, la cartina di Catania e lo zaino pieni di volantini, portone per portone, buca delle lettere per buca delle lettere... tutto in nero!

E quando i carabinieri mi han trovato dentro un portone che imbucavo volantini hanno avuto solo il pensiero di chiedermi: "che ci fa qui, chi l'ha fatta entrare?". Ovviamente il mio pensiero vagava tra "...ma ci sei o ci fai..." e "...secondo te che puo' fare un deficiente con indosso una maglietta con un asino stampato, un blocco di volantini in mano ed uno zaino pieno di altri tremila dentro un palazzo?" o ancora "...faccio il testimone di Geova..." e non "mi dimostra che e' ingaggiato regolarmente per fare volantinaggio?"

Non voglio criminalizzare nessuno, anzi vedo sempre meno ragazzi a fare questo lavoro e sempre piu' cinquantenni che licenziati si trovano a sbarcare il lunario.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 24/01/2012 @ 16:27:26, in Vignetta-Blog, linkato 1959 volte)

 Durante l'intervista di domenica dell'Annunziata al nostro presidente del consiglio ho scoperto che nel decreto Salva Italia di dicembre poi convertito in legge c'e' un comma miracoloso: non si puo' sedere contemporaneamente in due consigli di amministrazione di aziende lavoranti nello stesso settore.

Se fosse vero e' qualcosa di miracoloso, in pratica Passera si deve dimettere da tutti i consigli d'amministrazione in cui siede e con lui tutto il gota della finanza italiana. E' una nostra usanza quello si esser seduti qua e la' alla faccia del conflitto di interesse.

Rileggo quanto ho scritto e mi meraviglio di me stesso, ho scritto "se fosse vero"! Ormai e' una deformazione mentale quella di non credere a quanto dice un politico, poi se e' il presidente del consiglio ancor meno... devo migliorare e ricredermi sulla politica? O la politica deve riguadagnarsi la mia e la vostra fiducia?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 23/01/2012 @ 16:43:33, in Vignetta-Blog, linkato 1975 volte)

 In questi tre giorni e' capitato di tutto: il Governo Monti ha lanciato le liberalizzazioni, il blocco in Sicilia e' terminato e si e' spostato nel resto d'Italia e Vespa ha fatto la sua prima puntata sulla tragedia della Costa Concordia.

Beh, ieri la Litizzetto mi ha bruciato la battuta su Vespa, sinceramente la puntata di Prima Serata l'avevo vista proprio con occhio critico e studioso e posso dire che ho riscoperto le due facce della medaglia di legno di nome Bruno. La prima parte della puntata e' stata giornalisticamente corretta e fatta bene, non era come l'arena di Giletti in cui danno fiato anche a Claus David dopo che tre secondi prima aveva parlato di quante volte a settimana Melissa Satta fa sesso.

No, Vespa ha ricostruito la vicenda in modo cronologico mettendo in ordine tutti i contributi video e audio. Alle 9.31 blah blah, alle 9.35 blah blah e cosi' via... cosi' che lo spettatore poteva capire il corso degli eventi. Anch'io m'ero fatto trarre in inganno dalle registrazioni audio del corriere mettendole in ordine inverso.

E poi, il cinismo e' venuto fuori. Il buon Vespa ha messo sullo stesso piano la nuova crociera partita quella sera da Civitavecchia: la Costa Serena. E vi giuro con dire morboso (a mio giudizio) descriveva "la vita' gioiosa sulla Costa Serena sullo sfondo del relitto della Costa Concordia, osservate le luci accese a festa ed i festoni sulla Serena che si stagliano sul relitto inabissato della Concordia..." e cosi' a ripetizione, mancava poco che parlava dello Yin e dello Yang. Da brividi...

Ed infine l'apoteosi, non avendo ancora il plastico della nave ma sicuramente ci sta gia' lavorando con tanto di Barbie e BigGym con giubotto salvagente, Bruno Vespa ha iniziato a far oscillare un modellino di legno di nave per mostrare gli eventi... e i miei brividi si son trasformati in pelle d'oca. Ho cosi' deciso che era meglio leggere un libro...

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 18/01/2012 @ 14:22:57, in Vignetta-Blog, linkato 1907 volte)

 Volevo scrivere di quel che e' successo all'isola del Giglio, ma vi giuro che mi vengono fuori solo una serie di male-parole verso il Comandante e la Costa Crociere, il primo per la sua incompetenza e i secondi per averlo messo li'. Perche' alla fine, che lui sia un mentecatto sembra quasi acclamato, ascoltare la telefonata tra lui e la capitaneria fa venire la pelle d'oca. Ma pensare che sia pagato profumatamente e non sappia fare il suo lavoro: proteggere 4200 persone e' disarmante.

 A tal proposito ricordo l'episodio dell'aereo di linea atterrato sul fiume Houston, non ricordo quanto tempo fa e' stato. Sicuramente lo ricordate anche voi, il comandante fu un eroe per la manovra fatta e la capacita' mostrate in una situazione "fuori manuale".

 Ricordo che un collega americano, mi raccontava che oltre al comandante ci fu anche un'eroina: un hostess. Ovviamente, in America se ne parlo' piu' approfonditamente che in Italia. Ad aereo ammarato sul fiume, un passeggero preso dal panico voleva uscire immediatamente per scappare dall'aereo, aprire il portellone avrebbe creato problemi all'incolumita' dei passeggeri, l'aereo era in condizioni instabili e i movimenti dei passeggeri sarebbero stati rischiosi. Bene, all'arrivo del passeggero spaventato verso il portellone, un energumeno di cento chili, l'hostess e' stata capace di dargli un pugno in pieno viso e rimetterlo a sedere. Questo calmo tutti i passeggeri e, dimostra il sangue freddo di una persona in una situazione limite.

Beh sicuramente sulla Costa c'erano troppo poche persone con tale lucidita', e di questo probabilmente la compagnia ha gran parte delle colpe.

Vi lascio con una notizia, anche se i TG non ne parlano, la Sicilia e' bloccata da uno sciopero degli autotrasportatori che da lunedi' bloccano autostrade e strade statali. Hanno colpito prevalentemente il trasporto di carburanti che ormai sono introvabili sull'isola, seppure le raffinerie sono qui.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 13/01/2012 @ 12:52:29, in Vignetta-Blog, linkato 2042 volte)

 Sara' che oggi e' venerdi' 13, sara' che sono io che vedo il mondo al rovescio, sara' che sono "pesante" nel pensiero e nell'agire...

...ma e' assurdo che si investa un vigile e la si faccia franca

...ma non mi pare normale che sul lavoro ci si fermi attorno all'articolo 18

...ma e' truffa se una azienda mette in cassa integrazione e poi licenzia le operaie in Italia per poi assumerne 500 in Serbia, e sto parlando dell'OMSA

...mi girano le scatole che i sindacalisti si dimettono il giorno prima che l'azienda annuncia la Cassa Integrazione

...mi si arruffa il pelo come i gatti a sentir parlare la Santanche della perseguitato Cosentino. Questa magistratura divisa in correnti e' il male dell'Italia?

...mi fa inebetire che dopo Bersani nel 2007 ora anche Monti pensi ai tassisti, piaga dell'umanita' per il traffico, con l'Etna e la siccita'.

...mi fa incazz.. leggere che "non si ricordi" che l'ex governatore della Regione Sicilia Toto Cuffaro assegno 700 cellulari con credito illimitato ai 90 deputati dell'Assemblea Regionale Siciliana e dopo dieci anni non si sappia chi li abbia, ma si sa solo che continuano a telefonare a spese nostre. Per chi non l'avesse letta bene, dico 700 cellulari a 90 persone, quasi dieci cellulari a testa! Voi quante mani avete? Dove caz... caspita se li son messi 'sti cellulari?

A lunedi' e speriamo che il week end porti "leggerezza" nella mia mente.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Di Adriano (del 12/01/2012 @ 17:18:04, in Vignetta-Blog, linkato 2231 volte)

 Giornata del diniego! No al referendum sulla legge elettorale, no all'arresto di Cosentino alla Camera.

Che bella giornata, vanno nel cestino le firme degli italiani che vogliono scrivere il nome del loro candidato sulla scheda elettorale. Va al ce...o l'idea che se sei il referente della camorra e sei un povero cristo finisci immediatamente in galera, se viceversa sei il coordinatore regionale di Forza Italia prima, del Partito della Liberta' poi e, un parlamentare della Repubblica Italiana resti libero perche' un gruppo di persone finge di credere che la magistratura stia "perseguendo ingiustamente" il caro deputato: "fumus persecutorio" dicono. Ma vaffa...

Ci vuole altro che un cambio di governo di tecnici per cambiare questi mille derelitti. Stipendiati per rubare, rubano pure lo stipendio.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
Pagine: 1 2

Iscriviti a BannerGratis: lo scambio banner di Mr.Webmaster!
 
< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Blog (33)
Memoria (15)
Politik (18)
Vignetta-Blog (344)

Catalogati per mese:
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Curious to determine...
04/09/2012 @ 10:33:36
Di Gucci Outlet
googleuznwpd.com,htt...
04/09/2012 @ 10:20:04
Di Michael Kors 2012
googlelhqlhu.com,htt...
04/09/2012 @ 10:06:17
Di Michael Kors 2012
googleczgdgt.com,htt...
04/09/2012 @ 09:58:35
Di moncler women jacket
Here is an area that...
04/09/2012 @ 09:54:47
Di Michael Kors Outlet




 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 3,144531secondi.
Versione stampabile Versione stampabile