Adriano Basile
  Le Ultime Notizie     
«
 
Eventi
<
Luglio
>
L M M G V S D
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 -- -- -- --

Questa settimana

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 4
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


I preferiti
New Blog (11551)
New Blog (10918)
Antimafiaduemila (2975)
La mia libreria (2186)
Repubblica (2019)
Unita' (1971)
Situazione Traffico (1883)
PhD Ingegneria di Catania (1880)
STMicroelectronics (1870)
Corriere della Sera (1744)
Unict (1704)
NoiseFromAmerika (1587)
Ilsole24ore (1387)


google
Google

Visite
Web site analytics
utenti collegati

 
Scienza e Tecnologia
Inserito il 24 marzo 2010 alle 14:47:00 da admin. IT - Scienza e Tecnologia
Indirizzo sito : Kataweb


Nintendo pronta a stupire: arriva il 3DS
di Mattia Ravanelli



Annunciata la nuova console dell'azienda giapponese: raccoglierà il testimone del vendutissimo DS e offrirà effetti 3D
Ancora una volta nella notte, ancora una volta di sorpresa: il 31 gennaio 2004 Nintendo annunciava, attraverso un comunicato stampa piuttosto avaro di dettagli, il futuro arrivo della prima console portatile a due schermi. Sarebbe stato il Nintendo DS. E sarebbero stati 120 milioni i "pezzi" venduti (dati aggiornati alla fine del 2009). Insomma, un successo oltre ogni più rosea aspettativa, tanto che lo stesso presidentissimo di Nintendo, Satoru Iwata, ha negli anni dovuto raffreddare gli spiriti degli azionisti che chiedevano a gran voce un continuo aumento del venduto anno-su-anno.

Ora succede di nuovo, con Nintendo 3DS, svelato al mondo quando in Italia era notte fonda, ma in Giappone già aveva preso piede il nuovo giorno. Nintendo 3DS (nome provvisorio) verrà mostrato e illustrato nei dettagli solo al prossimo Electronic Entertainment Expo di Los Angeles (al via il 15 giugno), ma per ora è sufficiente sapere che offrirà effetti 3D senza l'utilizzo di occhialini o visori studiati appositamente. Non solo, sarà completamente compatibile verso il basso con i giochi già pubblicati per DS e DSi, il che quindi presuppone la presenza sia del touch screen che dei due schermi e della fotocamera.
Nintendo non si è preoccupata di spingersi molto più in là, facendo semplicemente sapere che la distribuzione avverrà (almeno in Giappone) entro la fine del prossimo anno fiscale, ovvero entro il marzo 2011. Ma c'è già chi scommette che i lavori siano in avanzata fase di sviluppo e la sorpresa possa trovare posto sotto l'albero del Natale 2010.
L'etichetta di Kyoto, che negli ultimi anni ha goduto di un rilancio inatteso e in grandissimo stile grazie ai successi di DS e Wii, è quindi la prima nel mondo dei videogiochi ad abbracciare attivamente quella che non può più essere definita una moda: gli schermi capaci di lavorare in 3D. Come poi il tutto si traduca quando gli schermi sono due, sono "portatili" e il costo deve essere (come da tradizione) piuttosto contenuto, è tutto da scoprire. A Los Angeles tra meno di tre mesi, per l'esattezza.


(Marzo 23, 2010)

Condividi articolo con:

Letto : 2675 | Torna indietro

 
 Adriano Basile and ©AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 2,054688secondi.
Versione stampabile Versione stampabile