Io ne ho visto cose…

…che voi umani non potreste immaginarvi. … e il mio scritto dovrebbe finire qui! Lo giuro, ho trovato un sito di fantascienza al cui confronto Philip K Dick (l’autore del libro da cui è stato tratto Blade Runner) sembra un pivello e tutto detto e fatto (forse questo no…) a Catania.

Di che parla?

  1. di “Vulcano” il treno costruito in Polonia e che vedremo a Catania a Natale.
  2. di “Etnarail” la metropolitana leggera su monorotaia che collegherà Pedara, Mascalucia, San Gregorio di Catania, Gravina di Catania, Tremestieri Etneo e San Giovanni la Punta. Ma non sarà un trenino qualsiasi ma sarà driverless, ovvero senza conducente, con aria condizionata, luci a LED di diversi colori e finestre panoramiche.
  3. e in crescendo… la metropolitana di Catania che sarà pronta nel 2022 per un totale di 19,4 km da Misterbianco all’aeroporto passando per Nesima, Borgo, Stesicoro e Librino.
  4. ed infine, i miei occhi ormai stupefatti (o tumefatti) guardano i rendering 3D di Corso Martiri della Libertà, dopo Piazza Europa che è diventato il posto più insicuro di Catania ora strombazziamo la costruzione di 500.000 metri cubi di costruzione per una spesa di 81,4 milioni di euro…

di che sito web parlo? Curiosoni….

Continua a leggere

Un foglio bianco…

C’è la voglia di scrivere ma il foglio bianco (o meglio lo schermo bianco) intimidisce un po’…

La vacanza in Puglia mi sta dando la possibilità di vedere le carenze della Sicilia, ormai mia regione d’adozione… Strade, turismo e gentilezza del popolo pugliese creano un abisso tra questo nord est e la Sicilia. Qui non c’è Salvini o Tosi ma Vendola e non credo sia merito suo… è la natura delle persone locali: coccolare il turista, creare strutture ricettive e poi (forse) la politica locale crea i mezzi: una sagra ad ogni angolo, la pulizia dei luoghi e soprattutto le strade che in Sicilia ci sogniamo, prendo ad esempio la Strada Statale 16 a quattro corsie da Padova a S. Maria di Leuca che attraversa la Puglia da nord a sud… Per chi non l’ha percorsa vi assicuro che è meglio della Catania – Messina.

Che dire quindi: W la Puglia e prendiamo l’esempio da loro, quest’anno il solo Salento avrà più turisti che la Sardegna

Bentornati dalle Vacanze…

Buon lunedi’ a tutti,

Come sapete sabato i primi italiani sono sbarcati in Libano, loro vanno li’ e lasciano qui le guerre clandestine in politica. Si parla di legge finanziaria, conflitto di interessi, pensioni ecc… Ma qui in sicilia, ed in particolare a Catania, approfittando del torpore del ferragosto l’editore Mario Ciancio ha concluso lo smantellamento della redazione di Telecolor licenziando altri quattro redattori. Telecolor imbavagliata, guarda caso, proprio nei giorni in cui il tycoon dell’editoria siciliana sta mettendo le mani sulla città di Catania accaparrandosi licenze, concessioni, varianti al Prg…

Tornando ai fatti siciliani è notizia fresca che sono indagati otto tecnici e dirigenti della Palermo-Messina, accusati di attentato alla sicurezza stradale. L’autostrada, soprannominata l’«eterna incompiuta», venne inaugurata da Berlusconi due anni fa: senza le condizioni più elementari di sicurezza.

Bentornati dalle vacanze!

060904