Dentro la notizia 2/2

E mi viene il dubbio che la solidarietà tedesca sia dettata dall’interesse: e non penso solo al vile denaro ma anche all’aspetto demografico, attualmente la Germania è a natività zero.

Nelle mie considerazioni non può mancare la politica italiana, si discute della riforma costituzionale sul senato elettivo… È divertente ascoltare Berlusconi dire “andiamo nella direzione di una dittatura del PD”, lo stesso senato era nel patto del nazareno e ancor prima nella sua riforma costituzionale bocciata dagli italiani. Per non dire che “il governo non ha alcun potere in Italia, con il bicameralismo si impiegano in media 600 giorni per promulgare una legge” lo diceva Mister B non più di tre anni fa!

Ma sembra che non lo ricordi nessuno!

Chiudo provando a fare l’indovino: la prossima notizia di cui vedremo solo la “spuma”: la Sicilia ha tre mesi per spendere i soldi del piano 2011-2015 della comunità europea, se non li spende saranno persi. Una mega task force si metterà all’opera per non sprecare un centesimo di questo prezioso denaro… Ma nessuno ci dirà come verranno spesi questi soldi (nostri), solo che ne avremo speso il 90%…

…la mia sfera di cristallo dice che si spenderanno per stabilizzare i precari della regione, aumentando il buco di bilancio creato a Palermo e, finiti i soldi pagheremo noi tutti nei prossimi anni. Seppure la commissione europea chieda spese per infrastrutture e per la creazione di nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, la regione li userà per la stabilizzazione…

…in effetti rileggendomi non fa una piega, uno “stabilizzato” è a tempo indeterminato.

Crocetta hai ragione ed io ho torto a pensar male del tuo operato.

Dentro la notizia 1/2

Siamo superficiali e se n’approfittano! È questa la conclusione a cui arrivo quando leggo gli articoli su internet o ascolto i TG, da un lato la faziosità (che non m’aspetto): “l’esodo dei professori per una cattedra” scrive il Fatto Quotidiano… Ma quale esodo? In qualunque azienda privata il datore di lavoro è libero di offrirti un posto a tempo indeterminato in qualunque sede dell’azienda. Perché nel pubblico impiego questo genera un esodo?

Grande enfasi alla solidarietà tedesca per i profughi, ma quanti lettori o telespettatori hanno visto l’asterisco (come nella pubblicità Comix)?

*Solo Siriani

Eh sì: i Siriani scappano da una guerra civile come gli altri ma:

  • Sono mediamente di una classe più elevata, sia in termini sociali che culturale
  • Hanno trasferito i loro averi in banche europee prima di lasciare la Siria

(Fine prima parte)

Mondiali di Calcio

Mondiali di Calcio Germany 2006

Le partite sono iniziate da un paio di giorni, le prime grandi sono scese in campo: Germania, Inghilterra, Argentina. Domani tocca all’Italia, che contro il Ghana dovrà buttare alle spalle le polemiche italiane su Calciopoli, triste nome per uno dei momenti più brutti del calcio italiano. Indelebili nella memoria le parole di Luciano Moggi che ha parlato a Bari dopo la festa scudetto: “Per favore non fatemi domande perchè mi manca l’anima, che mi è stata uccisa. Sono qui per informarvi che domani sarò dimissionario da direttore generale della Juventus. Da stasera il mondo del calcio non è più il mio mondo e penserò solo a difendermi da tante cattiverie”. No Comment!

Domani l’urlo “Forza Italia” verrà fuori in modo strozzato? Oppure sarà un momento liberatorio per dimenticare in quei 90 minuti Calciopoli, la politica, il lavoro, la durezza della vita quotidiana?

L’ITALIA DEI VINTI

Ieri [ndr all’indomani delle elezioni il centro sinistra sembrava avere una maggioranza schiacciante] mi ero lanciato euforico sugli exit-poll, mi cospargo il capo di cenere. Oggi la situazione si riassume con un titolo non apparso sui quotidiani: L’ITALIA DEI VINTI. Eh si’, si presenta un caso da prima repubblica, un Italia ingovernabile o quasi.

Una riflessione su tutto, la legge elettorale si e’ dimostrata per quel che si diceva: una mossa per far si’ che la sinistra vincitrice non potesse governare tranquillamente. Questo a gennaio, la campagna elettorale ha invece portato al ribaltamento delle parti, Prodi prima in vantaggio e’ passato in svantaggio negli ultimi giorni. Questo a dispetto dei sondaggi, che non intervistano coloro che “non vogliono rispondere ai sondaggi” e che per stessa ammissione di Berlusconi sono il suo elettorato. Come ha detto Follini la scorsa settimana: “la legge non garantira’ stabilita’ di governo”.

Ed ora? L’Italia ha la necessita’ di un governo stabile. Non credo in una grande coalizzazione come si e’ fatto in Germania, il ritorno al voto e’ improponibile perche’ si prospetta l’elezione del presidente della repubblica, l’attuale non puo’ sciogliere le camere.

Siamo tornati ai tempi della democrazia cristiana, ora ci sara’ l’acquista voti al senato… che tristezza.

Giornata della Memoria

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case;
Voi che trovate tornando la sera
Il cibo caldo e visi amici:

Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce la pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì e per un no

Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d’inverno:

Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole:
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,

Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli:
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri cari torcano il viso da voi.

(Primo Levi)