Il 2o16 è arrivato…

…da un bel po’. Come ogni anno la fine e il principio sono carichi di aspettative: il cambio del calendario sul muro o sulla scrivania ci porta a essere speranzosi… Ma è così?

Beh, i fatti dimostrano che ci illudevamo e ci hanno illuso, purtroppo non è una cifra nella data che cambia l’ordine delle cose, “il Paese è in ripresa” disse il Presidente del Consiglio durante il discorso di fine anno! Ma ci vuole altro che belle parole piene d’ottimismo per tornare ad una crescita organica del Sistema Paese. 

Ci vogliono soldi che facciano da volano per l’economia, ma chi li mette in circolo?

Ci vogliono spese oculate e non a pioggia? Chiaramente il clientelismo lo teniamo in vita dando 650€ al mese ai lavoratori socialmente utili, ai dipendenti delle cooperative, ai forestali… Ma non otteniamo alcun guadagno in prospettiva per il futuro dei nostri figli… Ci vuole innovazione, un’università più attenta ai bisogni degli studenti che ai baronati dei professori, ci vuole organizzazione negli enti pubblici e velocità di adempiere ad un dovere: aiutare il cittadino ad usufruire dei servizi e obbligarlo a pagare le tasse.

Caro Presidente Renzi dove sei? 

Mi vien voglia di scrivere sui muri delle periferie di Italia: da Lampedusa a Librino, dallo Zen a Scampia, … “Qui lo Stato è Assente”

La farsa dello Stepchild

Sono anni che l’Italia aspetta una legge sulle unioni civili, un segno di civiltà che manca da anni nel nostro ordinamento giudiziario. Ma ad un passo dal raggiungimento la politica litiga sullo Stepchild. Ma di che si parla?

Alcuni erroneamente dicono: adozioni di una bambina o un bambino da parte di coppie gay, ma non è corretto. Si parla di adozione da parte del partner del figlio naturale dell’altro partner.

Facciamo un paio di regressioni: le coppie gay esistono indipendentemente dalle leggi, due persone che si amano vivono già sotto lo stesso tetto anche senza questa legge. La legge riconoscerà queste coppie e permetterà al partner di essere riconosciuto come tale, semplice.

Seconda regressione: le coppie gay hanno già figli, parliamo di persone sessualmente attive e in Italia esistono già 100000 (centomila) bambine e bambine che hanno due mamme o due papà! 

Cosa aggiunge allora lo Stepchild se abbiamo già due mamme o due papà che domani saranno legalmente sposati? In realtà saranno legalmente uniti, non potremmo usare il termine sposati per non turbare la Chiesa. Allora cosa aggiunge la legge per questi 100000?

Semplice, e credo, dovuto: la possibilità che entrambi i genitori possano seguirlo in ospedale in caso di difficoltà, che entrambi lo possano accompagnare a scuola…

Cosa toglie la mancata approvazione dello Stepchild? Toglie dignità alla coppia unita, ma aggiunge un nuovo strato di ipocrisia al politico di turno che si dice a favore della coppia di Sposi come Dio li creo…

338 morti

Due anni fa morivano 368 persone nelle acque tra Lampedusa e la Libia, quel braccio di mare che separa donne e uomini dalla guerra, le torture, la fame lasciandole alle spalle…

Le migliori parole sull’accaduto le ha scritte Carmen Consoli:

La Notte Più Lunga

Verso l’alba avvistammo quella barca malandata 

tracimante di persone che agitavano le braccia  

un carico di tragica speranza 

di vite inscatolate senza alcuna etichetta  

Quella sera il nostro mare avrebbe riportato a riva 
anche il resto del composito equipaggio senza vita 

Chi governerà questa furia mediatica 

parole d’autore intrise di dolore, 

correte tutti è in onda il nuovo reality in mondo visione 

A cosa servirà l’ennesima visita 

di maghi e onorevoli, di sua maestà 

e piangitori in posa che si disperano per tre euro l’ora. 

E malgrado sapessero di commettere reato 

di comune accordo i pescatori tesero la mano 

in barba ad ogni amara conseguenza 

seguirono la voce della propria coscienza. 

Quella sera il nostro mare avrebbe riportato a riva 

mappe, foto di famiglia, stracci e una scarpetta bianca

Chi governerà questa furia mediatica 

parole d’autore intrise di dolore, 

non fatevi sfuggire questo nuovo show sensazionale 

A cosa servirà l’ennesima visita 

di cortesia e formale solidarietà 

Su venghino signori ad ammirare il circo degli orrori 

Chi governerà questa furia mediatica 

parole d’autore intrise di dolore 

Carnevale ha in serbo un nuovo carrozzone di promesse vane.

Si torna a spendere…

Sabato Renzi ci ha mostrato la via volando a New York con l’aereo di stato per andare a vedere la finale degli US OPEN. Beh, ha fatto bene ma poteva benississimo prendere un volo di linea in Business Class o in Magnifica. Invece, ha pensato di dettarci la via…

Ed è così che si ripresenta la candidatura di Roma per le Olimpiadi 2024, era stato Monti tre anni e mezzo fa a dire che il paese aveva altre esigenze. 

Meno di due anni fa si tagliavano le auto blu ora ci affittiamo a 50 milioni l’anno un aereo tutto per Renzi. 

Qual’è la prossima spesa pazza? È già approvata alla Camera e fra un po’ al Senato: il finanziamento pubblico ai partiti…

Dentro la notizia 2/2

E mi viene il dubbio che la solidarietà tedesca sia dettata dall’interesse: e non penso solo al vile denaro ma anche all’aspetto demografico, attualmente la Germania è a natività zero.

Nelle mie considerazioni non può mancare la politica italiana, si discute della riforma costituzionale sul senato elettivo… È divertente ascoltare Berlusconi dire “andiamo nella direzione di una dittatura del PD”, lo stesso senato era nel patto del nazareno e ancor prima nella sua riforma costituzionale bocciata dagli italiani. Per non dire che “il governo non ha alcun potere in Italia, con il bicameralismo si impiegano in media 600 giorni per promulgare una legge” lo diceva Mister B non più di tre anni fa!

Ma sembra che non lo ricordi nessuno!

Chiudo provando a fare l’indovino: la prossima notizia di cui vedremo solo la “spuma”: la Sicilia ha tre mesi per spendere i soldi del piano 2011-2015 della comunità europea, se non li spende saranno persi. Una mega task force si metterà all’opera per non sprecare un centesimo di questo prezioso denaro… Ma nessuno ci dirà come verranno spesi questi soldi (nostri), solo che ne avremo speso il 90%…

…la mia sfera di cristallo dice che si spenderanno per stabilizzare i precari della regione, aumentando il buco di bilancio creato a Palermo e, finiti i soldi pagheremo noi tutti nei prossimi anni. Seppure la commissione europea chieda spese per infrastrutture e per la creazione di nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, la regione li userà per la stabilizzazione…

…in effetti rileggendomi non fa una piega, uno “stabilizzato” è a tempo indeterminato.

Crocetta hai ragione ed io ho torto a pensar male del tuo operato.

Primo giorno di “squola”

Buondi’
il parlamento si e’ insediato, e’ strano leggere come i giornali on line stanno trattando gli onorevoli del Movimento 5 Stelle: una serie di marziani in parlamento, raccontano anche gli anedotti del pranzo alla bouvette quando tutti gli altri onorevoli vanno a mangiare al ristorante.

Faccio un passo indietro alla vignetta di lunedi’, per chi volesse conoscere meglio l’associazione del video puo’ andare al sito:

www.associazionecarminegallo.na.it/

per chi volesse aiutarli trova tutte le informazioni per donazioni o anche solo (siamo quasi in periodo) donar loro 8 per mille. Oppure semplicemente riproporre il video (http://youtu.be/2xdXItotSvI) sulle vostre Bacheche dei Social Network. Ringrazio chi gia’ l’ha fatto.

Sempre a proposito di Solidarieta’, nella vignetta e’ mostrato un bar di Milano che ha copiato una usanza napoletana del “Caffe’ Sospeso”, in pratica chi ordina il “Caffe’ Sospeso” lo paga doppio, uno lo prende al bancone e l’altro lo segna per chi, particolarmente in questo momento di difficolta’, non se lo puo’ permettere.

Teniamolo a mente, soprattutto lo dico a chi ironizza gli atteggiamenti visti oggi in parlamento: si sono viste caraffe di acqua del rubinetto servite dagli inservienti della Camera ai grillini al posto delle bottiglie d’acqua minerale. Un gesto simbolico sicuramente ma ogni goccia in questo mare di sprechi diventa importante. Ovviamente e’ necessario continuare e non fermarsi a questo.

Chiuso il loop vi auguro un buon week end
Adriano