Casa dolce casa

“Aboliremo l’IMU” così tuono Berlusconi alla vigilia delle elezioni di qualche anno fa, poi la tassa sugli immobili si scorporó e ritorno…

Ed ora Renzi la vuole abolire nuovamente ed aggiunge “che ce vo’, bastano tre miliardi e mezzo”, ma i conti non tornano… O meglio la verità sta nel mezzo.

150916

Infatti, da questa tabella (dati 2012 del Governo Letta e pubblicata da lavoce . Info) si comprende chiaramente che abolire la tassa sulla prima casa al 100% dei proprietari costerebbe 12 miliardi, con 3,5 miliardi si copre il 51% delle famiglie, ossia coloro che hanno una rendita castale attorno ai 405€ (euro più euro meno).

Ad essere sincero abolire la tassa per tutti mi sembra iniqua, chi vive in 60mq ha sicuramente meno soldi di chi vive alla Reggia di Caserta, ma questo ragionamento lo farei dopo che son chiare le regole di ingaggio: si sceglierà una soglia dalle righe della tabella o ci sarà la detrazione di 200€ come fu qualche anno fa? Opzione che fa risparmiare tutti indistintamente…